Articoli con Tag 'Saldatura'

Generatori di azoto

Generatori di azoto

L’azoto è utilizzato in vari processi di saldatura e rework. Dalla saldatura a onda alla rifusione, dalla saldatura selettiva fino alle stazioni di rework il suo impiego agevola le operazioni riducendo l’impatto ossidante dell’ossigeno. L’ideale è poterselo produrre direttamente.

Più potenza, meno consumo

Più potenza, meno consumo

La saldatura manuale è un’attività difficile e complessa. Ecco il motivo per cui la tendenza dei progettisti di sistemi di rework è da sempre quella di creare soluzioni capaci di minimizzare al massimo l’incidenza delle variabili di processo.

Saldare oltre la barriera del suono

Saldare oltre la barriera del suono

Temperature operative che vanno dai 150 ai 480 °C, la possibilità di saldare su ceramica, vetro, alluminio e acciaio inossidabile e, soprattutto, fare a meno del flussante sono solo alcuni fra i vantaggi della tecnologia di saldatura a ultrasuoni.

L’azoto in rifusione

L’azoto in rifusione

La saldatura in azoto non avviene in ambiente totalmente inertizzato, ma piuttosto in presenza di un basso livello di ossigeno. Da un punto di vista del processo si tratta di una variabile critica da controllare, per cui il tenore di ppm dovrebbe essere monitorato in continuazione.