Un Tool Changer automatizzato per il cambio valvole

SCS precisionCoat

Nel mondo delle attrezzature di produzione, i produttori stanno cercando dei modi per migliorare il loro ritorno degli investimenti - soprattutto quando si tratta di applicazioni basate su liquidi. I clienti desiderano macchine in grado di ottenere qualcosa di più di un conformal coating, senza dover rinunciare ad aspetti importanti come l'area di lavoro e l'articolazione della valvola. Spesso, molteplici valvole, materiali multipli e sistemi di curing a raggi UV causano un aumento del prezzo di una macchina, mentre la superficie di lavoro disponibile diminuisce.

La SCS PrecisionCoat Tool Changer rende semplice la rimozione rapida della valvola e quindi rilasciandola e riprendendola. Questa operazione può essere eseguita un massimo di cinque valvole all'interno dello stesso programma senza intervento dell'operatore, mantenendosi entro l’area di lavoro dell'unità.

Lo strumento utilizzato dalla SCS PrecisionCoat Tool Changer è un robusto sistema a cinque assi motorizzato in grado di selezionare e utilizzare fino a cinque valvole e/o strumenti all'interno di un unico profilo di programma. Ogni valvola e/o strumento ha la possibilità di eseguire una rotazione programmabile compresa fra 0 e 360°, con un’inclinazione di ±0-45°. Poiché le teste multiple sono combinate in un unico sistema, la SCS PrecisionCoat dispone di un'intera area di lavoro di 22,5" (571 mm) × 21" (533 mm) per ogni valvola. La SCS PrecisionCoat ha anche la più grande altezza di passaggio disponibile, che – in verticale – misura 5".

Pubblica i tuoi commenti