SMT 2017 sottolinea il momento di effervescenza del settore

Con un’area espositiva di 26.200 mq, 420 espositori, 259 convegnisti e più di 15.000 visitatori, SMT Hybrid Packaging 2017 si è conclusa con grandi soddisfazioni da parte dell’organizzazione e dei partecipanti.

Si è respirato un clima di effervescenza a SMT/Hybrid/Packaging (smthybridpackaging.com) a Norimberga, nonostante questo sia l’anno di productronica, l’evento principe per la produzione elettronica, che normalmente determina una flessione nel numero di espositori e visitatori all’evento primaverile.

Eppure quest’anno — forse per la presenza contemporanea di PCIM Europe, la fiera dell’elettronica di potenza — l’impressione è stata quella di un gran numero di visitatori, spinti da un entusiasmo che non si vedeva da tempo, complici novità, innovazione e voglia di rimettersi in gioco. Nei tre padiglioni della fiera di Norimberga dedicati al mondo della produzione elettronica, infatti, le nuove spinte innovative che parlano il linguaggio dell’Industrie 4.0, delle nanotecnologie, dei mondi produttivi ormai orizzontali per interessi e specializzazioni l’hanno fatta da padrone.

L’Industria 4.0 e gli entusiasmi della digitalizzazione e della robotica al servizio della electronics manufacturing sono stati elementi palpabili fra gli stand, a dimostrazione che è proprio questo il tema trainante del momento, anche in un settore avanzato, ma di nicchia e che ha sempre parlato poco al di fuori di se stesso e soprattutto con il mondo complesso dell’automazione industriale.

Un’importante manifestazione annuale

SMT Hybrid Packaging resta comunque sempre la manifestazione annuale più importante in Europa sulla produzione elettronica, tanto che, dopo i tre giorni intensi di fiera, Anthula Parashoudi, vicepresidente della Mesago Messe Frankfurt GmbH organizzatrice dell’evento, ha dichiarato: “SMT Hybrid Packaging si presenta oggi ancora di più come una fiera che guarda al futuro con un carattere legato alle soluzioni.

SMT

SMT Hybryd Packaging 2017

È l’unico evento in Europa che considera una visione completa dell’integrazione del sistema nella microelettronica, dall’idea iniziale e dal suo sviluppo fino alla produzione di tutti i processi tecnici durante la produzione degli assemblati elettronici. I visitatori hanno potuto ottenere un’ottima panoramica della completa catena di valore aggiunto e l’evento ha aumentato certamente le loro conoscenze”.

Risposta positiva degli espositori

Numerosi espositori hanno riassunto la loro partecipazione subito dopo la mostra. Tra le altre cose, SMT Hybrid Packaging ha segnato i suoi risultati positivi non solo con l’apprezzamento dei visitatori, ma soprattutto per chi opera direttamente nel settore e ha presentato le proprie soluzioni alla fiera. È il caso di Oumayma Grad, responsabile marketing di Yamaha Motor Europe N.V., che ha dichiarato: “Yamaha è estremamente soddisfatta della sua partecipazione a SMT Hybrid Packaging 2017, abbiamo guadagnato nuovi lead e abbiamo avuto diverse conversazioni approfondite con diversi potenziali clienti“.

Trasferimento di informazioni e conoscenze ad alto livello

Circa 15.000 visitatori hanno avuto l’opportunità di acquisire informazioni circa le ultime tendenze e le innovazioni presentate a SMT e hanno colto la possibilità di sviluppare una serie di contatti all’interno del settore. SMT Hybrid Packaging ha inoltre offerto molteplici possibilità di approfondimento con la presentazione da parte di esperti del settore di studi e ricerche offerte in una serie di tutorial, forum e convegni svoltisi in parallelo alla mostra.

Pubblica i tuoi commenti