È ora di proteggersi

ESD –

Una cultura aziendale che non considera i problemi ESD come materia a se stante altri ha portato, vent’anni fa esatti, alla nascita e allo sviluppo di un’azienda di rilevanza internazionale, capace di fare ricerca e di coprire mercati non esclusivamente elettronici.

EL.BO Service, con sede a Parabiago alle porte di Milano, è stata fondata nel 1992 da Franco Bollini e, fin dal suo esordio, opera nell’ambito della protezione ESD, realizzando imballaggi flessibili quali buste ESD dissipative, schermanti e barriera. La società ha iniziato la sua lunga attività, che festeggia quest’anno il suo ventesimo anniversario, con la collaborazione con il gruppo Grace Cryovac attraverso la realizzazione di buste impiegate per la protezione di prodotti e componenti elettronici sensibili a ESD (Electro Static Discharge). Quando Grace decise di uscire da questo mercato Franco Bollini rilevò sia i prodotti sia il portafoglio clienti già ben avviato, costruendo quella che è oggi la meglio affermata realtà produttiva sullo scenario dei prodotti antistatici.

Il manufacturing alla base delle attività aziendali
Le attività di manufacturing, che sono l’asse portante della azienda, sono state integrate con la distribuzione di prodotti Wolfgang Warmbier. Infatti dal 1999 EL.BO è distributore esclusivo per l’Italia dell’azienda tedesca, una delle realtà più importanti del mondo nell’ambito della protezione ESD, per cui realizza numerosi prodotti di packaging. Tra le varie attività EL.BO Service è in grado di fornire varie soluzioni personalizzate anche nell’ambito della termoformatura. Lavorando sul campione del prodotto vengono infatti realizzati termoformati per movimentare sia singoli pcb (o semilavorati) che alloggiamenti multipli. I contenitori sono progettati anche in funzione della loro applicazione, considerandone l’impiego all’interno di un processo produttivo, piuttosto che la movimentazione tra siti diversi; inoltre, i prodotti vengono studiati in funzione del tipo di handling (manuale o automatico) allo scopo di agevolare e ridurre i tempi di carico e scarico. Un gran numero di termoformati ad ampio spettro di applicazione vengono prodotti specificamente per dispositivi sensibili a ESD. Per applicazioni di processo dove invece siano richiesti supporti e sistemi di trasporto a pallet (o con vassoi rigidi), l’azienda lombarda mette a disposizione del mercato lastre conduttive in PE-UHMW (Ultra High Molecular Weight) con spessori compresi fra gli 8 mm e i 60 mm e in grado di reggere temperature di utilizzo fino a 80 °C. Nel corso degli anni, per diversificarsi dalla semplice produzione e commercializzazione di prodotti ESD, l’azienda si è strutturata per offrire una serie di servizi di assistenza in grado di supportare tecnologicamente le scelte e la crescita dei propri clienti.

Consulenza e formazione
Nel 2006, con l’ingresso nella società di Giuseppe Reina, è stata costituita una terza divisione, oltre alla produzione e alla distribuzione di prodotti ESD, che opera nell’ambito della consulenza ESD. L’obiettivo è di soddisfare le esigenze associate alla evoluzione tecnologica dell’industria elettronica, è più in generale di tutte quelle realtà industriali esposte a problemi derivanti dai fenomeni elettrostatici, come aziende alimentari e farmaceutiche. La divisione è orientata alla consulenza ESD per la caratterizzazione di materiali EPA, alla realizzazione di procedure interne finalizzate alla messa in sicurezza dei processi delle aree operative e degli operatori, dedicandosi, quando richiesto, anche alla formazione del personale tecnico delle aziende clienti. Oltre a coordinare l’attività interna, Giuseppe Reina ricopre significativi incarichi all’interno dei comitati CEI e IEC (impegno che si protrae dal 1991); è infatti segretario del Comitato CEI 101 (Elettrostatica) e presidente del Comitato CEI 309 (Componentistica Elettronica), oltre a collaborare con università ed enti nazionali e comunitari (ESTAT-Garments) nell’ambito della ricerca sulle tematiche e sui fenomeni ESD. La scelta imprenditoriale è stata fortemente voluta da Franco Bollini per elevare il servizio offerto, anche in funzione della costante accelerazione tecnologica del settore industriale, non ritenendo tra l’altro che le soluzioni ESD debbano essere proposte come elemento complementare ad altri prodotti.

Gli investimenti per una crescita costante
A partire dal 2004, con l’acquisizione del nuovo impianto di Nerviano, EL.BO. Service ha aumentato la propria capacità produttiva, introducendo man mano nuove linee automatiche per arrivare alle attuali cinque, che hanno una capacità produttiva di oltre 30 milioni di buste all’anno, indirizzate per circa il 90% al mercato europeo, decisamente il più esigente in termini qualitativi. In affiancamento è stata realizzata una linea dedicata alla prototipazione, che offre la doppia opportunità di poter elaborare nuovi prodotti su specifiche esigenze e di poter soddisfare le richieste di quella fascia di clienti che sempre più spesso necessitano configurazioni personalizzate.
EL.BO. Service realizza molteplici imballi flessibili che coprono tutte le famiglie di prodotto indicate dalle normative ESD e nello specifico dalla IEC 61340-5-1 quali:
- Buste ESD dissipative;
- Buste ESD schermanti;
- Buste ESD barriera.
Le buste barriera, realizzate nella sede di Nerviano, in linea con i requisiti IPC e Jedec, oltre alla protezione ESD consentono la movimentazione di componenti MSD (moisture sensitive device) sensibili all’umidità.
Per quanto automatizzate, le linee produttive sono presiedute da personale specializzato coordinato da Luca Gnisci; questo consente che l’intera gamma di produzione EL.BO. sia sempre tracciata e supportata da schede tecniche in linea con lo stato dell’arte. Non solo l’azienda gode della massima flessibilità in termini di dimensioni prodotte, spaziando in funzione della tipologia applicativa da dimensioni minime di 40x50 mm sino a 700x1500 mm, ma offre anche la possibilità di personalizzazione, come per esempio con l’applicazione del logo o con la chiusura a zip.
Grazie alla continua ricerca e innovazione, garantita dal lavoro di collaborazione con i laboratori Wolfgang Warmbier, negli ultimi anni la produzione EL.BO, oltre al settore elettronico, ha trovato spazio per soddisfare alcune prescrizioni del settore farmaceutico attraverso i prodotti ESD IDP, che sono certificati Food Compliance, così come attestato da verifiche condotte da test house indipendenti (CSI di Bollate). La gamma dei prodotti di packaging realizzati dall’azienda soddisfa pienamente tutte le esigenze di aree protette da ESD ma, in affiancamento e per estenderne la copertura, interviene anche la commercializzazione dei sistemi attivi e passivi e delle necessarie strumentazioni per svolgere l’attività di monitoraggio e di audit dei processi ESD. Tra i servizi di rilievo offerti vi è anche la calibrazione degli strumenti, che può essere eseguita grazie agli accreditati laboratori Warmbier. Avvalendosi poi della collaborazione di partner di alto profilo, è stato raggiunto un ottimo livello qualitativo e di affidabilità nell’installazione di pavimentazioni ESD. Installazioni queste realizzate con la collaborazione di affermati specialisti del settore, previa un’approfondita analisi del substrato, che precede la valutazione del prodotto che meglio rispecchia il futuro impiego, a cui segue la posa e la certificazione con verifiche di HBV (Human Body Voltage).

Un team qualificato
Il team di EL.BO. Service si compone di personale estremamente qualificato, che dispone di un’esperienza pluriennale nel settore, derivante anche dai continui rapporti di collaborazione con enti e università. Requisiti questi che gli consentono di offrire supporto e assistenza post-vendita costanti, garantendo rapide soluzioni sia al distributore sia all’utente finale. Ciò avviene attraverso il perseguimento di obiettivi come la fidelizzazione del cliente, l’innovazione, la commercializzazione di prodotti qualitativamente elevati, prezzi competitivi e una strategia improntata sulla costruzione di solide e durature relazioni con clienti e fornitori. Il laboratorio di analisi attivo all’interno di EL.BO., non solo garantisce l’affidabilità dei prodotti realizzati internamente mediante verifiche continue, ma estende la propria operatività anche all’esterno, attraverso la progettazione di sistemi e di aree protette, la caratterizzazione di EPA e materiali, la stesura di procedure interne tagliate su specifiche esigenze e la formazione.

Pubblica i tuoi commenti