Supercondensatori ultrasottili per dispositivi indossabili

Murata ha annunciato l'introduzione della linea di supercondensatori a più basso profilo al momento disponibile. I nuovi supercondensatori della serie DMH sono stati progettati per fornire la potenza di picco richiesta da dispositivi indossabili e numerose altre tipologie di prodotti similari. Grazie a uno spessore di soli 0,4 mm e a un ingombro di 20 x 20 mm, il supercondensatore DMHA14R5V353M4ATA0 è l’ideale per l'uso in dispositivi estremamente sottili. Caratterizzato da una tensione nominale di 4,5 V, questo supercondensatore si propone come la soluzione migliore per fornire la potenza di picco in dispositivi alimentati con batterie a ioni di litio. L'elevata capacità (35 mF) e il basso valore di Esr (300 mOhm) permettono al dispositivo di fornire, ad esempio, una corrente di 1A per alcune decine di millisecondi. Il profilo molto ridotto consente l'uso dei supercondensatori della serie DMH in applicazioni per le quali gli ingombri rappresentano un elemento critico, come ad esempio dispositivi "indossabili", dispositivi elettronici mobili, smart card e molti altri ancora. Per soddisfare le esigenze di questa pluralità di applicazioni i nuovi supercondensatori possono operare in un ampio intervallo di temperatura, compreso tra -40 e 85 °C. I supercondensatori sono caratterizzati da una capacità oltre 100 volte superiore rispetto a quella dei condensatori ceramici ed elettrolitici, ed essendo dispositivi preposti all'immagazzinamento dell'energia, la loro vita operativa è superiore a quella delle batterie secondarie. Contraddistinti da dimensioni estremamente ridotte, i supercondensatori di Murata possono vantare i più bassi valori di Esr rispetto a quelli di analoghi componenti disponibili sul mercato.

Pubblica i tuoi commenti