Maxim potenzia le applicazioni consumer di prossima generazione

Grazie ad una serie di circuiti integrati per la gestione della potenza (PMIC) di Maxim Integrated Products, i progettisti di sistemi mobili possono ottimizzare la potenza aumentando l'efficienza del sistema per SoC, FPGA e altri processori impiegati per far fronte agli enormi calcoli computazionali del deep learning. MAX77714 e MAX77752 si rivolgono a un ampio spettro di applicazioni che vanno dalla realtà aumentata / realtà virtuale (AR / VR), giochi, unità a stato solido (SSD), sicurezza e Internet delle cose Industriale (IIoT) a dispositivi portatili come fotocamere e hub di automazione per la casa. Progettati per offrire numerosi vantaggi, tra cui un consumo di energia del 40% in meno rispetto alle soluzioni standard, i PMIC prolungano la durata della batteria fornendo al contempo il fattore di forma più compatto presente sul mercato.

Con un package WLP di dimensioni 4,1 mm x 3,65 mm x 0,7 mm, 70-bump, MAX77714 consente di ottenere dispositivi più sottili e più piccoli e di prolungare la durata della batteria fino al 40% rispetto alle soluzioni standalone. Riduce i costi relativamente al ciclo di progettazione, al numero di componenti e alla distinta base (BOM) rispetto alle soluzioni discrete integrando 13 regolatori, tra cui 9 regolatori lineari a basso dropout, clock in tempo reale (RTC), caricabatterie di riserva, watchdog timer, un flessibile sequenziamento dell'alimentazione e 8 input/output generici (GPIO).

MAX77752 è un PMIC multicanale, compatto e integrato progettato per applicazioni con più bus di alimentazione e funzionalità hot-plugging. Migliora l'efficienza fino al 90 percento a 3,6 VIN, 1,8 VOUT per una maggiore durata della batteria, e include un flessibile sequenziamento della potenza (FPS) per consentire l'accensione controllata da hardware o software. Il MAX77752 è disponibile in un compatto package TQFN da 40-pin con passo da 0,4 mm, con dimensioni di 5 mm x 5 mm x 0,8 mm.

Pubblica i tuoi commenti