Le prime Scaler Card con ingresso Usb C

I nuovi sviluppi dei prodotti di largo consumo determinano i trend del mercato dei display ed è inevitabile che l'innovazione tecnologica accresca anche la domanda nel settore professionale. Per i vantaggi che presentano, la richiesta di display Tft ad alta definizione coinvolge diversi settori come l'automazione e, in crescita, il medicale. Data Modul anticipa le nuove tendenze con l'offerta di soluzioni industriali d'avanguardia come la serie di controller eMotion, in grado di controllare display Tft a risoluzione Uhd (3840 x 2160 @60 Hz) e profondità di colore di 24/30 bit (1.07 miliardi di colori). I nuovi display Tft ad alta definizione possono essere controllati non solo via Lvds, ma, in molti casi, tramite due diverse interfacce: V-by-One e eDP (Embedded DisplayPort). Dal momento che ancora non è chiaro quale delle due prevarrà, le schede eMotion Uhd le montano entrambe, ciascuna con otto V-by-One lane e otto eDP. Per la sorgente di segnale, sono disponibili diversi ingressi: oltre al Dvi (dual link), sono disponibili altre due display port separate DP1.2 e Hdmi 1.4. Disponibili anche gli alimentatori 12 Vdc e 24 Vdc, accanto alle funzioni già conosciute in ambiente eMotion, come il dimming (analogico e Pwm), il supporto DDC/CI, la tastiera OSD (o, in alternativa, l'IR remoto).

Ingombri più contenuti per il massimo delle prestazioni

Le applicazioni embedded privilegiano oggi soluzioni di monitor con poche interfacce e operatività più semplice, muovendosi verso soluzioni a filo singolo: ciò significa che le interfacce confluiscono in un unico cavo. I vantaggi di questo approccio riguardano innanzitutto i costi, dato che il singolo cavo può essere utilizzato per il display, per la scheda audio e per l'alimentazione. Oltre a ciò, anche l'ingombro dell'apparecchiatura può essere notevolmente ridotto: il design sarà più compatto e sottile, aprendo le porte a una grande varietà di applicazioni. Una nuova interfaccia di comunicazione con connettore Usb tipo C, nata alla fine del 2014 e definita come standard Vesa, rende possibile poi la trasmissione dei segnali e della alimentazione attraverso un cavo standard Usb C. Come per l'alta risoluzione, anche in questo caso il mercato di consumo è stato il vero pioniere. Terminali con nuove interfacce Usb tipo C alternate mode sono già disponibili e, come fornitore leader di sistemi di visualizzazione, Data Modul applica già questa tecnologia ad applicazioni industriali grazie alla nuova controller board eMotion Usb.

Specifiche tecniche e caratteristiche dell'eMotion Usb

Per la sorgente di segnale è disponibile un ingresso Usb tipo C. Rispetto a questa presa, i segnali della display port alternate mode e il profilo di alimentazione sono conformi alle specifiche Usb in merito alla potenza disponibile. La versione base, ad esempio, è in grado di erogare 3A a 12 Vdc (36 watt). In presenza di una fonte di segnale adeguata, la Usb power delivery può raggiungere 3A a 20 Vdc (60 watt). Questa specifica implica un protocollo nel quale si definiscono le caratteristiche dei cavi elettronici Emca (cavi con chip integrato) e la quantità di energia che un cavo può supportare. In questo modo l'utente dispone di informazioni adeguate circa i valori accettabili di tensione e di corrente, e solo quando questi siano stati definiti, la tensione è resa disponibile ai corrispondenti pin. È possibile ottenere anche valori diversi da quelli stabiliti dalle specifiche Usb C, valori che, comunque, sono limitati a 5A e 20V (100 watt).

eMotion USB ha anche interfacce Usb 2.0

I display Tft con risoluzione Wuxga (1920 x 1200) possono essere pilotati tramite l'interfaccia a doppio canale Lvds. L'uscita audio può essere inviata a due altoparlanti esterni per riprodurre contenuti stereofonici. Al fine di poter sfruttare tutti i vantaggi di una soluzione a monitor separato, è stata aggiunta una interfaccia Usb 2.0 esterna per la connessione di una tastiera o di un mouse. E' inoltre presente una ulteriore interfacciaUsb per gestire un pannello touch. Via chip on tail è anche possibile collegare pannelli easy touch a basso costo. L'eMotionUsb è stata realizzata con dimensioni molto contenute (80 x 100 x 10 mm) e, sempre per risparmiare spazio, sono stati utilizzati connettori miniatura.

 

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti