Il mercato dei display OLED raggiungerà 25,5 miliardi di dollari entro fine anno

IDTechEx ha diffuso il nuovo rapporto di ricerca "Global OLED Display Forecasts and Technologies 2019-2029" per fornire una valutazione completa delle tecnologie e dei mercati dei display OLED a livello globale. I dati mostrano che nel 2018 l'industria OLED avrà un valore di 25,5 miliardi di dollari, con un aumento a 30,72 miliardi di dollari nel 2019. I display OLED utilizzati nei dispositivi mobili dominano l'industria del settore, rappresentando l'88% dei ricavi di mercato nel 2018. Questi sono forniti principalmente da Samsung, ma recenti aggiunte di capacità provengono da BOE Display, CSOT, EDO, Tianman e Visionox, tutti basati in Cina.

Il secondo settore più importante sono i televisori OLED, forniti da LG, che rappresentano l'8% del mercato totale per fatturato nel 2018, ma il 27% del mercato per superficie dei display. La terza maggiore applicazione OLED nel 2018 è il wearable, che corrisponde al 2% per valore di mercato e lo 0,4% per superficie. La sottigliezza, la flessibilità e l'aspetto del display sono gli aspetti preferiti in queste applicazioni rispetto agli LCD.

Inoltre, IDTechEx Research conclude che il mercato OLED crescerà fino a 58 miliardi di dollari nel 2025, con una superficie totale di display pari a 27,6 milioni di metri quadri quell'anno.

Uno sguardo alle tecnologie

Il rapporto valuta anche il progresso delle tecnologie emergenti. Ad esempio, l'impatto dello standard digitale Rec.2020 per i display UHD di prossima generazione è soddisfatto meglio dai display a punti quantici (QD). Gli schermi Emissive Quantum Dot sono ancora in fase di sviluppo e IDTechEx Research prevede che i primi display emissivi QD arriveranno sul mercato nel 2026, a quel punto l'industria OLED sarà armotizzata.

Nella corsa all'innovazione per differenziarsi, si delinea un rapido progresso dai display OLED a base di vetro si trasformano rapidamente in display flessibili a base plastica e, in ultima analisi, display pieghevoli. Nel 2017 il 25,6% dei display OLED prodotti sono stati a base plastica. Percentuale che salirà al 35,3% nel 2020 con i primi display pieghevoli che giungeranno sul mercato, per poi entrare in una produzione a volume.

I display OLED stampati sono ancora in fase di sviluppo, con Joled che ha lanciato il primo display OLED stampato al mondo verso la fine del 2017 e altri - in particolare i produttori di pannelli cinesi - che perseguono aggressivamente la ricerca in questo settore.

Pubblica i tuoi commenti