Framos propone il nuovo sensore d’immagine EMCCD di ON Semiconductor

ON Semiconductor ha lanciato il nuovo modello della sua linea di sensori di successo Interline Transfer EMCCD KAE, che consente di catturare immagini di alta qualità in condizioni di luce estremamente bassa. Il modello KAE-08152 è un sensore d’immagine da 4/3” con una risoluzione di 8,1 megapixel e una maggiore efficienza quantistica, in particolare per le lunghezze d’onda vicine agli infrarossi (NIR). Le prestazioni del sensore in condizioni di luminosità molto bassa lo rendono perfetto nella videosorveglianza, nei sistemi di trasporto intelligenti (ITS) e nell’imaging in campo medico e scientifico. Tutti i sensori d’immagine ON Semiconductor sono disponibili presso Framos.

L’imaging in condizioni sub-lux è reso possibile dalla tecnologia Interline Transfer EMCCD. Ciascuno dei quattro output del sensore contiene sia un registro CCD orizzontale che un registro EMCCD high-gain e insieme permettono qualità di immagini eccezionali in condizione di scarsa luminosità. Rispetto al modello standard KAE-08151, il nuovo KAE-08152 ha una raddoppiata efficienza quantistica (QE) nell’intorno di 850nm e raggiunge una migliore sensibilità NIR senza alcuna perdita nella Modulation Transfer Function (MTF). La funzione di guadagno commutabile intra-scene campiona la carica quantica con un criterio pixel-by-pixel. Grazie a questa funzione l’utente può selezionare un livello di soglia e configurare la videocamera per utilizzare l’output attraverso il normale gain o utilizzare l’high-gain del registro EMCCD.

Sibel Yorulmaz-Cokugur, esperta di sensori in Framos, afferma: “Il nuovo sensore KAE-08152 ON Semiconductor consente l’imaging in condizioni di luminosità molto bassa, anche in caso di oggetti luminosi all’interno di un ambiente scuro. Questo consente alla videocamera di catturare delle immagini di alta qualità nelle condizioni più disparate, dalla luce del sole alla luce delle stelle. Un ulteriore fattore qualitativo delle immagini è il disturbo sub elettronico minimo per EMCCD. Tutte le caratteristiche si traducono in un'eccezionale uniformità dell’immagine molto utile nelle applicazioni in cui un’elevata sensibilità delle immagini può fare la differenza.”

I potenziali campi di applicazione che richiedono imaging in condizioni di luminosità molto bassa sono numerosi e spaziano dalla sorveglianza delle frontiere, al monitoraggio aereo e ai veicoli autonomi. Altri campi d’applicazione, come i sistemi di trasporto intelligenti, il rilevamento elettronico dei pedaggi possono trarre vantaggi dalle videocamere diurne/notturne e dall’osservazione precisa garantita da questo speciale tipo di sensori d’immagine. La qualità delle immagini e le prestazioni a luce bassa del sensore KAE-08152 lo rendono perfetto anche per l’astronomia e tutti i tipi di applicazioni microscopiche. Inoltre, il contrasto estremamente elevato e il rumore di readout ridotto sono ottimali anche per le procedure diagnostiche e chirurgiche nei campi della fluoroscopia, dell’oftalmologia e della dermatologia.

Pubblica i tuoi commenti