Display per dispositivi indossabili

I dispositivi indossabili saranno presto tra noi. Diamo uno sguardo da vicino a questo segmento in rapida espansione, alimentato dalla moda e dall'innovazione tecnologica: ci concentreremo sul modo in cui la tecnologia per display Sharp influenza la progettazione dei dispositivi e sul modo in cui le esigenze dei consumatori favoriscono la futura innovazione di Sharp in fatto di display.

Dagli smartphone agli smartwatch
In un periodo in cui solo pochi eletti ne possedevano uno, gli smartphone rappresentavano uno status symbol, ma i tempi sono cambiati: gli smartphone sono dovunque e i modelli economici offrono praticamente le stesse funzioni dei dispositivi di fascia più alta. Una nuova categoria di dispositivi intelligenti, gli smartwatch, sta emergendo come prossimo status e fashion symbol: i dispositivi indossabili possono fare praticamente tutto quello che fa uno smartphone e hanno inoltre tante funzioni di cui uno smartphone è privo, grazie ai sensori integrati, utilizzati per nuove applicazioni per fitness e salute.

Tutti si guardano alle spalle
Numerosi giganti tecnologici hanno già cominciato a lanciare i propri prodotti nella gara degli smartwatch, e non sono solo le aziende della Silicon Valley a non voler rimanere indietro: i fabbricanti di orologi sportivi avrebbero preferito partire in pole position, ma attualmente sono in lizza per produrre dispositivi più intelligenti, con connettività agli smartphone e applicazioni collegate. La nuova piattaforma Android Wear di Google evidenzia lo slancio che ha preso questo trend. E se i fabbricanti si fanno strada, gli orologi da polso sono solo la punta dell'iceberg: potenziali applicazioni includono fitness, sport e dispositivi medici. Ma non importa in quale direzione questo segmento si svilupperà: per qualsiasi dispositivo indossabile, valgono gli stessi stringenti vincoli di design.

Un circolo vizioso che diventa virtuoso
Nell'elettronica, una performance migliore significa maggiore consumo di corrente. Maggiore consumo di corrente significa componenti più grandi: questo è accettabile per un Pc da ufficio, ma aggiungendo all'equazione un'alimentazione a batteria la situazione si complica. Perché naturalmente i consumatori vogliono tutto: funzioni, performance, estetica gradevole e una batteria che duri per settimane. Il requisito minimo per un orologio è la possibilità di utilizzarlo per un'intera giornata senza doverlo ricaricare: guardando il proprio orologio, ci si aspetta di vedere l'ora del giorno, non un dispositivo che dorme, ma tenere un display convenzionale sempre acceso esaurirebbe in pochissimo tempo una piccola batteria da smartwatch, specialmente se consideriamo la luminosità richiesta per una leggibilità in ambienti esterni. Quello che, con le tecnologie di ieri, sembrava un dilemma ingegneristico irrisolvibile, attualmente fa da traino a numerosissime innovazioni. Consideriamo, ad esempio, la tecnologia per display: gli Lcd tradizionali sono sempre stati uno dei principali fattori di assorbimento energetico per qualsiasi dispositivo portatile, in quanto per mantenere un'immagine sullo schermo hanno bisogno della stessa energia che servirebbe loro per cambiarla costantemente. L'inchiostro elettronico (e-ink) sembrava una volta la soluzione più adatta, in quanto consentiva ai display di rimanere sempre accesi consumando pochissima energia in uno stato costante, ma i dispositivi indossabili di oggi non sono solo testo: sono molto di più. La frequenza di aggiornamento di e-ink è lenta e rende sgradevole la visualizzazione dei video.

Un impegno per la memoria
Sharp ha riconosciuto le esigenze in fatto di schermi connesse a questo genere di dispositivo, e ha sviluppato un'intera gamma di display pronti per essere indossati con contrasto e risoluzione elevati, facilmente leggibili in ambiente esterno. I Memory Lcd di Sharp integrano un bit di memoria in ogni pixel, il che consente il salvataggio delle informazioni dopo che sono state scritte sul display. Con l'immagine del display memorizzata nei pixel, il consumo di corrente è minimo. Diversamente da e-ink, la frequenza di aggiornamento dei Memory Lcd è rapida quanto quella degli Lcd convenzionali, il che consente al dispositivo di visualizzare senza problemi i video e di far scorrere il testo, migliorando l'esperienza dell'utente. Oggi i designer dei dispositivi hanno la possibilità di integrare il meglio di entrambi i mondi: risparmio di corrente per i dispositivi sempre accesi insieme alla velocità di uno schermo Lcd. E, soprattutto, possono impiegare una batteria più piccola oppure offrire una durata maggiore della stessa. I Memory Lcd di Sharp sono disponibili in diverse misure e con varie risoluzioni (0,99”, 1,17”, 1,28” e 2,7”), e, sebbene siano ideali per i dispositivi indossabili, sono altrettanto idonei per una vasta gamma di altre applicazioni, compresi telecomandi, parchimetri, bracciali per il fitness, elettrodomestici, etichette di identificazione e altro. Sharp continua a sviluppare nuove funzioni per Memory Lcd con display a colori e nuove misure, che prevedibilmente saranno disponibili nel 2015.

Innovazioni nei display
Abbiamo visto come i dispositivi indossabili influenzino lo sviluppo dello schermo e come la tecnologia dei display offra opzioni di design prima impensabili. Fabbricanti di display come Sharp silenziosamente supportano gli sviluppi con un flusso costante di innovazioni: seguiteci per rimanere aggiornati sul modo in cui il mondo della tecnica traina il futuro dei dispositivi indossabili.

Pubblica i tuoi commenti