Decodificatore per la visione

Recentemente introdotto da Intersil l’ISL79985 è il primo decodificatore video analogico a quattro canali con interfaccia Mipi-Csi2 in grado di supportare i SoC e i processori applicativi delle più recenti generazioni utilizzati nei sistemi di visione a 360°per il settore automotive. Si tratta della più recente aggiunta alla famiglia di decodificatori video di Intersil, e consente di rimpiazzare fino a nove componenti discreti con un unico chip, riducendo così gli ingombri. Garantisce inoltre eccellenti prestazioni di decodifica analogica su quattro canali che permettono di generare una visualizzazione a 360° utile per rilevare oggetti che si trovano attorno a un veicolo e assistere i guidatori nelle operazioni di retromarcia e di parcheggio.

Monitoraggio a 360°

La famiglia ISL7998x include anche il nuovo ISL79986 con interfaccia BT.656 che supporta il formato a interlacciamento di linea. Questi nuovi decodificatori video forniscono ai guidatori un video dettagliato di elevata qualità migliorando la loro capacità di vedere oggetti che si trovano nelle vicinanze del veicolo. Un sistema di monitoraggio a 360°, noto anche come “surround-view monitor”, elabora i video provenienti da quattro telecamere e combina le quattro immagini in un’unica vista dall’alto, come se la telecamera fosse posizionata direttamente al di sopra del veicolo. Il monitor aiuta il guidatore ad avere una conferma, dal punto di vista visivo, della posizione del proprio veicolo in relazione agli oggetti che lo circondano, semplificando le manovre e il parcheggio.

Immagini migliori

ISL79985 e ISL79986 integrano quattro decodificatori video analogici con convertitori A/D a 10 bit per supportare quattro ingressi Cvbs delle telecamere simultaneamente. L’interfaccia Mipi-Csi2 di ISL79985 permette di ridurre sia le interferenze Emi del sistema sia il numero di pin rispetto a un’interfaccia parallela tradizionale e concorre a semplificare l’interfacciamento con i SoC e i processori per sistemi Adas delle più recenti generazioni. Entrambi i decodificatori integrano la funzionalità Aca (Automatic contrast adjustment) sviluppata da Intersil per il miglioramento dell’immagine che permette di effettuare un adattamento in risposta a condizioni di luce variabili rapidamente. La funzione Aca è in grado di aumentare o ridurre automaticamente la luminosità e il contrasto per ottimizzare l’immagine garantendo una migliore visibilità e una maggiore sicurezza in condizioni di scarsa luminosità e di rilesso della luce solare.

Pubblica i tuoi commenti