AMS e il suo sensore d’immagine per visione industriale

Il nuovo sensore di immagine CSG14k di ams offre un’uscita a 12 bit con una risoluzione di 14 Mpixel per l’uso in applicazioni produttive ad alta capacità e nel campo dell’ispezione ottica.

ams, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni di rilevamento ad alte prestazioni, ha presentato in data 6 novembre 2018 un nuovo sensore di immagine con tecnologia Global Shutter per le applicazioni di visione industriale e Ispezione Ottica Automatizzata (AOI), capace di offrire una capacità produttiva più elevata e una migliore qualità dell’immagine rispetto a tutti gli altri dispositivi precedenti che supportano il formato ottico da 1”.

Come funziona il CSG14k di ams?

Il nuovo sensore di immagine CSG14k presenta una matrice da 3840 x 3584 pixel con una risoluzione di 14 Mpixel e un frame rate notevolmente più elevato rispetto a tutti gli altri dispositivi della stessa classe oggi disponibili sul mercato. L’uscita a 12-bit del CSG14k offre una gamma dinamica sufficiente per reagire ad ampie variazioni nelle condizioni di illuminazione e nei soggetti. La tecnologia Global Shutter del sensore con CDS (Campionamento a Due Stadi Correlati) produce immagini di alta qualità di soggetti in movimento rapido, senza artefatti da movimento.
Le prestazioni e la risoluzione elevate del CSG14k sono il risultato di una struttura innovativa dei pixel del sensore (3,2µm x 3,2µm). La nuova struttura è più piccola del 66% rispetto ai sensori di immagine a 10-bit della generazione precedente di ams, offrendo al contempo un’uscita a 12-bit e un rumore notevolmente più basso.

 

Immagini dettagliate di oggetti in movimento

La qualità dell’immagine e la velocità superiori del CSG14k offrono vantaggi considerevoli nelle applicazioni produttive ad alta capacità, consentendo ai dispositivi per la visione industriale di acquisire immagini più dettagliate ed accurate degli oggetti in movimento lungo le linee produttive a velocità elevate. Il sensore è ideale per l’uso nelle applicazioni come l’Ispezione Ottica Automatizzata (AOI), le macchine selezionatrici, la triangolazione laser, la robotica e gli strumenti per la misurazione.
Il CSG14k offre diverse opzioni di configurazione che permettono di regolare il funzionamento del sensore in base ai requisiti specifici dell'applicazione. Le opzioni di configurazione includono modalità a bassa potenza e frame rate ridotto, oltre alle ottimizzazioni per ridurre il rumore e ampliare la gamma dinamica. Il dispositivo è dotato di un’interfaccia di uscita sub-LDVS compatibile con la famiglia di sensori di immagine CMV di ams già in commercio.
Il CSG14k è alloggiato in un package LGA da 22mm x 20mm x 3mm a 218 pin, compatibile con le ottiche da 1” largamente impiegate nelle videocamere con fattore di forma ridotto.
I progressi futuri nelle tecnologie per l’automazione industriale stanno mettendo in evidenza i limiti delle apparecchiature per la visione industriale attualmente sul mercato. La grande svolta nella qualità dell’immagine e nelle prestazioni offerta dal CSG14k offre ai produttori di sistemi per la visione industriale la possibilità di sostenere ritmi più rapidi e capacità più elevate, garantendo al contempo dei miglioramenti notevoli nella risoluzione e nella qualità delle immagini”, ha dichiarato Tom Walschap, Marketing Director in forza alla divisione Sensori di Immagine CMOS di ams.

Il CSG14k sarà disponibile per la valutazione nella prima metà del 2019.

Pubblica i tuoi commenti