Maxim, nuovi IC Fuel-Gauge per una maggiore autonomia dei dispositivi mobili

I progettisti di dispositivi mobili e portatili a batteria agli ioni di litio (Li-ion) come dispositivi indossabili, biciclette elettriche, utensili elettrici e tutto l’ecosistema dell’Internet of things (IoT), possono migliorare l'esperienza degli utilizzatori estendendo l’autonomia e fornendo informazioni sullo stato di carica (SOC) della batteria più accurate del settore, il tutto attraverso l’impiego degli indicatori del livello di carica con i circuiti integrati MAX17262 singola-cella e MAX17263 singola/multipla-cella di Maxim Integrated Products. MAX17262 è caratterizzato da una corrente di riposo di appena 5,2 µA, il livello più basso della sua classe, insieme al rilevamento di corrente integrato. MAX17263 fornisce una corrente di riposo di soli 8,2 µA e controlla da 3 a 12 LED per indicare lo stato della batteria o del sistema, utile nelle applicazioni che non dispongono di un display.

MAX17262 e MAX17263 combinano il tradizionale coulomb counting con il nuovo algoritmo ModelGauge m5 EZ per un'alta precisione del SOC della batteria senza richiedere la caratterizzazione della batteria stessa. Con la loro bassa corrente di riposo, entrambi i circuiti integrati fuel-gauge minimizzano il consumo di corrente durante i lunghi periodi di standby del dispositivo, prolungando così la durata della batteria. Entrambi hanno anche una funzione di potenza dinamica che consente di ottenere le massime prestazioni del sistema senza scaricare del tutto la batteria. Nel MAX17262, una resistenza per la rilevazione della corrente Rsense integrata elimina la necessità di utilizzare altri componenti discreti, semplificando e riducendo il design della scheda. Nel MAX17263, il controller LED integrato attivabile tramite pulsante riduce ulteriormente la scarica della batteria e allevia il microcontrollore dal dover gestire questa funzione.

 

Pubblica i tuoi commenti