Da EMS adesivi conduttivi dell’ultima generazione per usi fotovoltaici

EMS Ribbon Stringer Attach

Engineered Material Systems, (EMS), fornitore globale di materiali di interconnessione conduttivi per applicazioni fotovoltaiche, presenterà i suoi nuovi prodotti al PVSEC, che si svolgerà dal 25 al 28 settembre 2018 a Bruxelles, in Belgio. La società presenterà – presso lo stand D2 – una serie di adesivi conduttivi a basso costo di prossima generazione per applicazioni di collegamento di finger e busbar e per i contatti posteriori dei pannelli solari in silicio cristallino e ad eterogiunzione.
La linea EMS di adesivi elettricamente conduttivi contiene prodotti a basso costo specificamente formulati per soddisfare i criteri di processo e affidabilità richiesti per ciascun formato di modulo solare. I materiali progettati per processi di stringing e shingling sono molto flessibili e collegheranno le celle e i nastri di fissaggio in pochi secondi a 150 °C con una resistenza sufficiente a sopportare i processi di fabbricazione dei moduli. La polimerizzazione dell'adesivo viene completata durante il processo di laminazione incapsulante.
I materiali di EMS progettati per applicazioni per i contatti posteriori sono molto flessibili e polimerizzano durante il processo di laminazione incapsulante. I materiali sono disponibili anche con diverse reologie per diverse tecniche di dispensazione: viscosità inferiore (serigrafia o getto), media viscosità (erogazione dell'ago) e alta viscosità (stampa stencil).
Gli adesivi elettricamente conduttivi assorbono maggiormente le sollecitazioni rispetto alle saldature per resistere ai rigori del ciclo termico e al processo a temperature più basse. Gli adesivi conduttivi EMS costano mediamente un terzo in meno rispetto agli adesivi conduttivi con argento puro presenti in commercio.

Pubblica i tuoi commenti