UN CONSORZIO PER LA STANDARDIZZAZIONE NELL’EMBEDDED

L'ultima edizione dell'Embedded World di Norimberga ha visto la nascita dello SGET (Standardization Group for Embedded Technologies): tra i membri fondatori i principali produttori di computer embedded quali Advantech, Congatec, Data Modul, Kontron, Msc e Seco.

Nella sessione inaugurale di inizio marzo è stata ufficializzata la mission: lo sviluppo e il mantenimento di specifiche valide a livello mondiale in materia di embedded computing per promuovere la standardizzazione di nuove tecnologie in grado di soddisfare le richieste del mercato.
Con la fondazione di SGET, è stato creato un consorzio mondiale e indipendente di aziende in grado di reagire in modo rapido e flessibile alle impennate del progresso tecnologico e alle richieste sempre più pressanti di un mercato in crescita.

I soci fondatori di SGET confidano che entro un anno aderiranno al gruppo più di cento imprese da ogni parte del mondo, sottolineando quanto grande sia il bisogno di progressi in termini di orientamento di mercato e velocità di implementazione.
Altri soggetti attivi nel settore embedded sono invitati ad aderire all'iniziativa, e in particolare produttori di computer embedded a livello di scheda e di sistema, istituzioni per la ricerca e l'educazione, integratori di sistemi embedded, fornitori di soluzioni Oem e utenti finali.
"Oltre a proporre nuovi formati dimensionali, dobbiamo metter mano alla standardizzazione delle implementazioni di singole interfacce, ad esempio attraverso IP stacks. Ed è proprio su questi argomenti che SGET può giocare a pieno titolo un vero e proprio ruolo pionieristico" ha dichiarato Markus Mahl di Data Modul, indicando un ulteriore campo d'azione per il neonato Standardization Group for Embedded Technologies.

Pubblica i tuoi commenti