Trimestre incoraggiante per la distribuzione in Europa

MERCATO DISTRIBUZIONE –

Stando ai dati forniti dalla Dmass l’industria europea della distribuzione dei semiconduttori continua a crescere.

L'industria europea della distribuzione dei semiconduttori continua a crescere. Stando ai dati forniti dalla Dmass (Distributors' and Manufacturers' Association of Semiconductor Specialists), infatti, le vendite di questo settore, nel secondo trimestre dell'anno in corso, sono aumentate del 5,3%, totalizzando 1,6 miliardi di euro. Fatta eccezione per la Francia, il Benelux, i Paesi del Nord e la Svizzera, tutte le principali regioni hanno registrato un incremento in questo senso. Come sottolineato da Georg Steinberger, presidente dell'associazione, “particolarmente incoraggiante è risultato il fatto che la Germania, dopo alcuni trimestri difficili, si è ripresa e ha ottenuto un considerevole sviluppo, pari all'11%, rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso. Per la Dmass nel suo complesso, la prima metà del 2014 si è conclusa con una crescita del 6,6%, che ha portato a fatturare 3,2 miliardi. Siamo piuttosto certi che l'intero anno terminerà positivamente”. Considerando le aree geografiche, poi, la Germania e l'Est Europa (escludendo la Russia) hanno trainato lo sviluppo, registrando rispettivamente un aumento di mercato pari all'11% e al 10,2% e arrivando a vendere per 514 e 183 milioni; e mentre il fatturato del Regno unito ha assistito a un incremento del 7,3%, che lo ha portato a 131 milioni, quello italiano si è assestato su un valore di 161 milioni, con un aumento del 3,7%. Il mercato francese, che ha visto nel secondo trimestre un calo del 2,6%, si è invece ridotto a 122 milioni, mentre quello dei Paesi nordici - che ha perso l'8,7% - si è attestato su 141 milioni.

Pubblica i tuoi commenti