Successo per la seconda edizione di Spea Award

CONCORSI –

Si è conclusa la seconda edizione di SPEA Award, competizione didattica a gruppi per diplomandi in elettronica, informatica e meccanica volta a promuovere e premiare la formazione tecnica ed i giovani talenti

Con una cerimonia presso il Centro Congressi dell'Unione Industriale di Torino, si è conclusa la
seconda edizione di SPEA Award, competizione didattica a gruppi per diplomandi in elettronica,
informatica e meccanica volta a promuovere e premiare la formazione tecnica ed i giovani talenti.
Presenti alla cerimonia il Presidente e CEO SPEA Luciano Bonaria, il CFO SPEA Lorenzo Bonaria,
l'Assessore al Lavoro alla Formazione e all'Istruzione della Provincia di Torino Carlo Chiama, il
Direttore dell'Assessorato al Lavoro e Formazione Professionale e dell'Assessorato all'Istruzione della
Regione Piemonte Paola Casagrande, il Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte
Giuliana Pupazzoni, il Presidente dell'AMMA Alberto Dal Poz e il Vice Presidente dell'Unione Industriale
di Torino Rinaldo Ocleppo.

“L'ingegno italico è una risorsa preziosa ed apprezzata dai clienti di tutto il mondo”, commenta Luciano
Bonaria, Presidente e CEO SPEA. “Con SPEA Award individuiamo e premiamo i giovani talenti tecnici,
i cervelli più brillanti, i futuri artefici di quel Made in Italy tanto stimato e richiesto dalle aziende leader in
questo mondo globalizzato. Per SPEA è importante conoscere i talenti fin da giovani: ai migliori
offriamo subito un posto di lavoro solido e ad altissimo profilo. All'interno dell'azienda questi giovani si
2/2
formeranno per diventare gli specialisti di cui SPEA ed i nostri prestigiosi clienti hanno crescente
bisogno”.

Organizzata da SPEA in partnership con alcune aziende della sua filiera ed in collaborazione con
l'Unione Industriale di Torino, SPEA Award 2014 ha coinvolto nel corso dell'anno scolastico 2013/14
nove Istituti Tecnici Industriali torinesi e circa 50 studenti.
“In un contesto occupazionale molto difficile ed ancor più critico per i giovani, SPEA costituisce
un'eccezione che continua a crescere ed investire assumendo giovani talenti, diplomati e laureati in
discipline tecnico scientifiche”
, ha dichiarato Rinaldo Ocleppo, Vice Presidente dell'Unione Industriale di
Torino. “E' anzi sempre alla ricerca di nuove valide risorse da inserire nei propri organici e per dare
risposta a questa crescente necessità ha dato vita, ormai da due anni, allo SPEA Award, una
competizione didattica volta ad individuare e premiare giovani talenti in campo elettronico, informatico e
meccanico organizzata in collaborazione con la nostra Unione Industriale a dimostrazione che la
collaborazione scuole-imprese è possibile e funziona”
.

I partecipanti alla seconda edizione di SPEA Award sono stati chiamati a progettare, ciascuno per la
propria materia di competenza, un prototipo di macchina per il collaudo di schede elettroniche. I lavori
sono stati presentati dai ragazzi ai tecnici SPEA direttamente in azienda, così da aprire un confronto
diretto tra studenti e uomini d'impresa, momento prezioso dal punto di vista didattico e formativo. Il
giudizio dei tecnici aziendali è stato in seguito integrato dalle valutazioni di una Commissione mista
composta, oltre che da esperti SPEA, da esperti dell'AMMA e dell'Unione Industriale di Torino.
A vincere il primo premio da € 1.500 è stata una squadra dell'IIS “Agnelli” di Torino. Al secondo posto,
premio di € 1.200 per il team dell'IIS ”Avogadro” di Torino (categoria informatica). Terzo premio da €
700 per due studenti di informatica dell'IIS “Pininfarina” di Moncalieri. Premio speciale a tre studenti di
elettronica dell'IIS “Ferrari” di Susa. Oltre al riconoscimento economico, ancora più importante è
l'opportunità occupazionale: vincitori e partecipanti avranno la priorità nei colloqui di selezione che
SPEA e le aziende Partner organizzeranno, nel prossimo futuro, per assumere personale tecnico.

Pubblica i tuoi commenti