Simulazioni realistiche e precise

SIMULAZIONE –

Lo sviluppo di prodotti innovativi e sostenibili con processi aziendali flessibili, grazie all’adozione di tecnologie di simulazione avanzate come quelle proposte da Dassault Systèmes, è la chiave per restare competitivi.

Per costruire una nuova economia sostenibile su scala globale, è necessario cambiare radicalmente il modo in cui viviamo e lavoriamo. In questo contesto, le aziende di elettronica e alte tecnologie sono soggette a pressioni senza precedenti per creare una nuova generazione di prodotti che siano al tempo stesso innovativi e sostenibili, intelligenti ed ecologici. Per fare questo, mantenendo e possibilmente ampliando i margini di competitività e di profitto, le aziende dell'industria elettronica e high-tech sono chiamate a una profonda revisione e trasformazione dei propri processi e modelli di business globali, trasversalmente a diverse comunità e culture. Questo significa reagire velocemente all'evoluzione della domanda di clienti e consumatori, gestire la crescente complessità dei prodotti e implementare strategie di progettazione, produzione e servizio "senza confini" (Design, Manufacture and Service Anywhere). Le aziende del settore devono inoltre prestare grande attenzione a normative ambientali sempre più stringenti, alle esigenze di gestione dei fornitori e all'implementazione di una piattaforma flessibile che consenta, su scala globale, la collaborazione fra le aree interne di ingegneria e produzione e, all’esterno, l’intera supply chain. Questo se vogliono assicurarsi il controllo dei costi, il monitoraggio delle prestazioni e la tracciabilità di tutte le loro attività.

Hi-tech in trasformazione
Questa trasformazione radicale coinvolge tutti i segmenti del settore high-tech, dalle case costruttrici ai loro fornitori.
•    Le aziende di elettronica di consumo, i cui clienti/consumatori si aspettano prodotti sempre più innovativi e unici, devono sfruttare la cosiddetta “convergenza 3C” (computer, comunicazioni, contenuti) per sviluppare prodotti che siano più piccoli, più leggeri, più economici e più ecologici, con maggiore autonomia e connettività.
•    Le società di computer e telecomunicazioni che hanno implementato la nuova generazione di infrastrutture di informatica e telecomunicazione devono mettere in campo nuove soluzioni adeguate alla trasformazione dei loro processi operativi e modelli di business.
•    Le aziende specializzate in alta tecnologia devono continuare a sviluppare sistemi embedded che rappresentano il cuore e il cervello di una nuova generazione di sistemi realizzati in diversi settori, dall'automobilistico all'aerospaziale, dal medicale all'edilizia, dai macchinari agli impianti industriali.
•    Le aziende di microelettronica devono continuare a investire pesantemente nella progettazione e nella fabbricazione di chip.
•    I fornitori di tecnologie devono guidare l’innovazione in campo tecnologico e sviluppare componenti conformi alle normative.
•    Gli Ems che acquisiscono sempre maggiori competenze nella progettazione e nella produzione di circuiti stampati e di prodotti elettronici di largo consumo, hanno l'esigenza di collaborare con i loro committenti attraverso nuovi processi e modelli di business.

Catalizzatore di innovazione
Per rispondere a tutte queste sfide, le aziende di elettronica e high-tech stanno adottando soluzioni e infrastrutture in grado di trasformare i loro processi operativi, in maniera molto più ampia e profonda di quanto non abbiano fatto finora. In questo modo realizzano il grado più alto di innovazione e la massima creazione di valore, progettando prodotti e sistemi in un contesto estremamente realistico.
Da ormai 25 anni, Dassault Systèmes, la multinazionale francese leader nelle tecnologie di simulazione e realtà virtuale in 3D, affianca centinaia di aziende di tutte le dimensioni in diversi comparti dell’industria high-tech ed elettronica (dai semiconduttori all’elettronica di consumo, dai computer alle telecomunicazioni, dalla microelettronica ai servizi di produzione elettronica Ems, fino ai fornitori di elettronica specializzata), sostenendo le loro attività strategiche di trasformazione dei processi di sviluppo dei prodotti, produzione e collaborazione aziendale. Nel 2012, Dassault Systèmes ha lanciato una vera e propria rivoluzione per le modalità di innovazione delle aziende di elettronica, mettendo a loro disposizione una “Social Industry Experience” completa “dall’idea del consumatore al supporto post-vendita”.  La multinazionale collabora da tempo con le principali aziende dell’industria elettronica e high-tech per realizzare soluzioni specifiche che favoriscano la trasformazione della loro governance aziendale e dei processi di ingegnerizzazione, produzione e supply-chain. Tutte queste nuove soluzioni sono concepite per “girare su Internet” grazie a un’infrastruttura collaborativa Plm 2.0/Web2.0, che abbraccia tutte le risorse e le comunità interne ed esterne all’organizzazione. La proposta tecnologica mirata all’industria elettronica comprende applicativi di ricerca e consultazione delle informazioni (Search Based Application) e tecnologie per la creazione di esperienze realistiche, la modellazione dinamica e la simulazione 3D in tempo reale, tutti “catalizzatori” di innovazione sostenibile. L’obiettivo di queste tecnologie e soluzioni è potenziare l’innovazione e la collaborazione attraverso un approccio di tipo “social” che coinvolga tutte le reti e le relazioni dell'organizzazione. Aumenteranno anche la flessibilità e l'adattabilità dei processi e delle attività operative dell'azienda e si verrà a creare un ambiente aperto ed esteso che supporterà nuovi modi di fare innovazione, innescando una trasformazione dei processi che garantirà il minor impatto possibile sull’ambiente.

Convalida del prodotto virtuale
Con progetti di circuiti integrati che superano i due miliardi di transistor e prodotti che trovano impiego in diversi settori, la simulazione è essenziale per mantenere la qualità e la sostenibilità dei prodotti. La progettazione di circuiti integrati comporta simulazioni logiche, comportamentali e fisiche a livello sia di chip sia di sistema. La piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes crea un ambiente in grado di allineare i risultati di diverse simulazioni in un flusso di controllo del processo automatizzato che consente agli ingegneri elettronici di ottimizzare i cicli di verifica e individuare i problemi prima di produrre qualsiasi prototipo o prodotto fisico. Poiché i semiconduttori hanno un’ampia gamma di applicazioni, è fondamentale poter simulare condizioni termiche, umidità, radiazioni, cadute e altre situazioni. La suite di applicativi Abaqus Unified FEA di Simulia, il brand di Dassault Systèmes specializzato in tecnologie avanzate per analisi a elementi finiti, ottimizzazione dei progetti e gestione dei dati di simulazione, offre simulazioni estremamente realistiche, precise e affidabili per una progettazione impeccabile. Le soluzioni spaziano dai modelli avanzati di materiali per saldature con e senza piombo alle funzionalità per l'analisi dei fenomeni progressivi di cedimento e rottura dovuti a delaminazione termo-meccanica, dai solutori più evoluti alle procedure interattive più avanzate per aumentare l'efficienza nella fase di generazione e preparazione del modello destinato all'analisi.

Pubblica i tuoi commenti