Rohm progetta l’acquisto dell’unità Ic di Oki

ACQUISIZIONI –

Secondo un recente report pubb

Secondo un recente report pubblicato dal Nikkei, sembra che la società giapponese Rohm stia pianificando l'acquisizione delle attività relative ai semiconduttori di Oki Electric Industry, per circa 100 miliardi di yen (equivalenti a 959 milioni di dollari); le aziende sono in trattativa, ma l'accordo non sembra essersi ancora concluso. A seguito di un ciclo piuttosto lento, dunque, l'industria nipponica dei chip si sta avviando verso un nuovo momento di ristrutturazione, se non verso un processo di progressiva eliminazione dei meno consolidati nomi del Paese. Similmente ai loro competitor statunitensi ed europei, inoltre, molti produttori locali di semiconduttori si stanno via via orientando verso una strategia fab-lite, dal momento che il tradizionale modello Idm continua a rimanere sotto pressione.

Pubblica i tuoi commenti