Reti domestiche oltre il 33% entro il 2018

MERCATO RETI –

Si ritiene che, entro il 2018 la diffusione del network domestico si espanderà, passando da una percentuale del 24,8% dell’anno scorso a quella del 33,2%.

Entro il 2018, si ritiene che su scala mondiale la diffusione del network domestico si espanda, passando da una percentuale del 24,8% dell'anno scorso a quella del 33,2%, soprattutto a motivo del continuo propagarsi dei servizi a banda larga e della richiesta di quelli per video a schermi multipli. Il processo che abbiamo visto accadere generalmente nei mercati maturi, per cui i server hanno fornito punti di accesso Wi-Fi integrati ai router a banda larga, utilizzando le connessioni fisse a banda larga per scaricare costosi pacchetti di dati mobili consumando grandi quantità di contenuti, è più lento ad affermarsi nei mercati emergenti. In alcuni casi, è sollecitato principalmente da un basso Arpu (Average Revenue Per User) di servizio, mentre in altri semplicemente dalle ridotte infrastrutture a banda larga di tipo fisso. Le tecnologie per la connessione di tipo wired, poi, continuano a giocare un ruolo di rilievo nell'offerta dei servizi relativi alle installazioni domestiche di tipo Dvr (Digital Video Recorder) e nell'ampliare la rete oltre la portata del router o del gateway.

Pubblica i tuoi commenti