R&D nel settore ferroviario

MERCATO FERROVIARIO –

Nuovi progetti di ricerca e sviluppo per migliorare la capacità e la competitività del trasporto ferroviario proposti da Unife.

Unife, l'associazione che rappresenta l'industria ferroviaria europea, ha elaborato un documento per proporre alle autorità comunitarie una serie di progetti di ricerca e sviluppo finalizzati a migliorare la capacità e la competitività del trasporto ferroviario. Il documento, intitolato SHIFT2RAIL, prefigura investimenti per circa un miliardo di euro in un periodo di sei-sette anni, finanziati congiuntamente dal settore privato e dalla Commissione Europea. Si prevede che almeno il 25% dei fondi sia destinato esclusivamente a Pmi, centri di ricerca e università. Tra le aree di innovazione che saranno al centro dei progetti di ricerca sono compresi la riduzione dei consumi energetici dei treni, i sistemi avanzati di gestione del traffico ferroviario e le soluzioni IT.

Pubblica i tuoi commenti