Progettare in outsourcing

CONTRACT MANUFACTURING –

La missione di una realtà imprenditoriale che opera nell’ambito della subfornitura è quello di affiancarsi alle aziende committenti fornendo loro un elevato know how atto a favorire il passaggio verso soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

Per le aziende manifatturiere che si affidano a strutture specializzate nella progettazione e nella produzione di dispositivi elettronici, esistono innegabili vantaggi tecnici, logistici e finanziari. L'accesso a un know how trasversale consente sia di evitare il rischio dato dalla sperimentazione, sia di accorciare i tempi del time-to-market. Poter accedere direttamente a soluzioni già ampiamente sperimentate, assicura un risultato certo e affidabile, e sotto il profilo tecnico la disponibilità di tecnologie complesse e sempre aggiornate. Evitando l'immobilizzo di preziose risorse umane e finanziarie, si mantiene un profilo aziendale snello e soprattutto si evita di incidere pesantemente sui costi fissi, particolarmente gravosi nei periodi di flessione del mercato.

Affidabilità di prodotto, ma anche risparmio energetico
Kheper è operativa da oltre un decennio, dando un servizio globale al cliente a partire dall'idea di che cosa s'intenda realizzare per arrivare al progetto hardware e software.
Le competenze progettuali costituiscono il primo punto di forza dell'azienda. In ambito hardware spaziano dall'elettronica digitale all'analogica e a quella di potenza.
Sono utilizzati microprocessori fino a 32 bit e tecnologie RISC, CISC, DSP, FPGA. Lo sviluppo software è effettuato mediante l'uso di linguaggi quali Assembler, C e C++ per uso embedded e Java, C++ per applicazioni in ambito PC. Sistemi operativi embedded e real-time. L'approccio al mercato è di tipo multisettoriale, con applicazioni nei settori dell'elettronica industriale, del comparto ferroviario, del vending , dell'elettronica civile, della sicurezza e della domotica, del medicale e del riscaldamento/condizionamento.
Considerando che la qualità non è un evento casuale, Kheper parte dal concetto fondamentale che la qualità scaturisca da un concatenamento di azioni concrete e mirate all'obiettivo, pertanto ha sempre riposto grande attenzione alla progettazione dei prodotti, adottando accorgimenti e sensibilità a garanzia della massima affidabilità, senza mai trascurare la ricerca del giusto compromesso qualità/prezzo.
Nel massimo rispetto della qualità, assunta come variabile prioritaria, viene posta particolare attenzione alle soluzioni miranti ad ottimizzare e abbassare i costi di produzione, nella consapevolezza dell'esigenza che il prodotto costi il meno possibile, ma senza ledere la qualità che deve mantenersi elevata. Correndo il rischio di radicalizzare il concetto si può dire che il costo del dispositivo co-pilota il progetto.

Dal nuovo al revamping
Tutti i progetti sono inoltre finalizzati al risparmio energetico del prodotto da sviluppare, contemplano il suo riciclo a fine vita o l'eventuale smaltimento come rifiuto. Kheper crede fermamente che efficienza e flessibilità non possono prescindere dalla capacità di sapersi muovere con cognizione di causa all'interno dello scenario di un mercato velocemente mutevole, a volte seguendolo, a volte anticipandolo e talvolta avendo il coraggio di fare scelte apparentemente in controtendenza. Tra i servizi offerti rientrano il revamping e l'industrializzazione di prodotti esistenti per migliorarne le prestazioni e il livello di producibilità a costi contenuti. In questo quadro è fortemente orientata a fornire ai propri clienti un servizio di supporto che include:

•    prototipazione;
•    progettazione di pcb con dimensioni fuori standard;
•    soluzioni personalizzate per collaudi ad-hoc;
•    tempi di consegna ridotti per forniture “urgenti”;
•    disponibilità alla ricerca di soluzioni con materiali elettronici e meccanici particolari.

Ogni progetto è corredato della necessaria consulenza normativa e da un sistema documentale non cartaceo, ma di tipo informatico, organizzato a livelli gerarchici. Il cliente è coinvolto in ogni fase progettuale con relativo trasferimento di know how per renderlo autonomo nella gestione quotidiana. E' assicurata la protezione del know how acquisito sugli specifici progetti, che ovviamente non è condiviso con potenziali concorrenti di settore.
Oltre alle capacità progettuali Kheper vanta una padronanza delle tecnologie di assemblaggio, ritenute fondamentali in quanto conoscenze che consentono di ottimizzare i carichi di lavoro e i cicli di processo perché i prodotti possano rivelarsi realmente competitivi. “Le variabili che spingono un produttore a ricorrere all'outsourcing - secondo l'ing. Francesco Conti - sono  innanzitutto la necessità di mantenere una flessibilità operativa che dia il giusto margine e la capacità di risposta in tempi brevi alle sollecitazioni del mercato. Snellendo la struttura acquisti interna, viene meno anche la necessità di un continuo aggiornamento tecnologico, reso però disponibile dal partner e senza del quale è più difficile gareggiare con la concorrenza. Come spesso si è sottolineato viene a mancare anche l'esigenza di dover disporre di capitali da immobilizzare nella linea di produzione; i costi fissi non lievitano e sono più facilmente sotto controllo”. Chi sono i vostri Clienti e quali sono le loro esigenze? “I nostri clienti o potenziali clienti - interviene l'ing. Giovanni Sora - sono aziende che intendono avvalersi di partner con elevato know-how sia tecnologico che professionale ed in grado di garantire livelli di qualità e affidabilità elevati, tanto dei prodotti che dei cicli produttivi. Ci rivolgiamo a clienti che, per organizzazione interna o per scelta politica, dirottano attività normalmente non strategiche, ma comunque ad alto livello tecnologico, in outsourcing. Come detto tali scelte possono essere dettate da molteplici ragioni: ricerca di know how a più ampio respiro, studio di soluzioni particolari, contenimento dei costi, necessità di soddisfare picchi di lavoro o richieste estemporanee”. Sebbene la vita di questa azienda sia relativamente breve, il numero di clienti ed il fatturato è costantemente in crescita nonostante la precaria situazione di mercato. Tra i servizi offerti rientra anche la cura di tutte le fasi della supply chain che, nella fornitura di materiale elettronico e meccanico, possono essere parte integrante della commessa affidata alla società che opera in subfornitura, coi molteplici vantaggi derivanti nel reperimento di parti o materiali particolari e nel potere d'acquisto sia in termini economici che come tempistica.

Pubblica i tuoi commenti