Pld, un mondo che cambia

MERCATO LOGICHE –

Nei prossimi cinque anni, il m

Nei prossimi cinque anni, il mercato dei Pld - costituito dai dispositivi logici di tipo programmabile, tra cui Cpld ed Fpga - e degli Asic a celle standard, andrà incontro a un mutamento nella propria composizione interna. Dapprima ampiamente definito dal fatturato degli Asic, diverrà infatti un mercato in cui Pld ed Fpga costituiranno i prodotti sostanziali, a causa del sempre maggior uso di tali dispositivi entro le più comuni applicazioni dell'elettronica consumer. Secondo la definizione di Databeans, il mercato dei dispositivi logici include i componenti logici di tipo standard - tra cui quelli generici, quelli digitali di tipo bipolare, i gate array, le celle standard e i Pld -, i componenti per display e, infine, i prodotti specifici destinati ai più importanti mercati finali, quali quello dell'automotive, dei computer, il consumer, l'industriale e quello delle comunicazioni, comprensivo a sua volta di wireless e wired. Inoltre, ci si aspettano cambiamenti anche in termini numerici: per il 2008, Databeans stima che tale mercato sia giunto a valere 11,7 miliardi di dollari, con 1,3 miliardi di unità vendute; entro il prossimo quinquennio, invece, la crescita per unità dovrebbe arrivare a superare leggermente quella del fatturato, a motivo della maggior efficienza e dei minori costi del processo produttivo.

Pubblica i tuoi commenti