Nuovi DCM da Vicor

Vicor aggiunge tre nuovi esemplari alla serie di moduli convertitori isolati Dc-Dc DCM. Rispetto ad altri dispositivi concorrenti, la serie si distingue per l'ampio range di tensione d'ingresso e la possibilità di erogare correnti ad alta densità ed efficienza. Grazie a funzioni come filtraggio Emi, protezione contro i transienti e sovracorrenti, e alla presenza di una interfaccia per l'abilitazione di funzioni di trim, enable e remote sensing, i DCM sono particolarmente adatti all'impiego in applicazioni industriali e di comunicazione. I tre nuovi modelli hanno tensione d'ingresso nominale di 48 V (36-75) e 12, 24 e 48 V di uscita, con potenza di 320 W che, riferita al package 3414 VIA di 3,38 x 1,40 x 0,37 pollici, corrisponde a una densità di 183 W/in3. Sono disponibili versioni per montaggio su scheda o a chassis.

Pubblica i tuoi commenti