Nuove regole nella distribuzione di componenti

Il nuovo anno vedrà l'introduzione di molte nuove regole e norme rilevanti per il mondo della distribuzione di componenti elettronici. Lo ricorda Fbdi, l'associazione che raccoglie gran parte degli operatori tedeschi del settore. Innanzitutto, per quanto riguarda l'UE 2017/852 "Mercury Regulation", Fbdi considera in particolare l'allegato 2 come rilevante per il settore della distribuzione in quanto disciplina l'importazione/esportazione. Inoltre, relativamente alla direttiva 2000/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sui veicoli a fine vita, il 15 novembre 2017 le esenzioni di cui all'allegato 2 sono state modificate, in particolare quelle per piombo e i composti di piombo (ad esempio piombo nei materiali dielettrici ceramici, piombo nelle saldature) dove l'impatto è ritenuto significativo; questi possono essere trovati nelle esenzioni 8 e 10 in esso elencate. Infine, nella Direttiva 2017/2102 del 15 novembre 2017, l'UE affronta una serie di questioni che includono modifiche alla Direttiva 2011/65 / UE (RoHS) sull'uso limitato di specifiche sostanze pericolose nei dispositivi elettrici ed elettronici. Una nuova aggiunta che la Fbdi considera particolarmente rilevante per il settore della distribuzione è un elenco di esenzioni nell'allegato 3 per l'elettronica.

Pubblica i tuoi commenti