Modulo PIM da 780W per applicazioni Atca

Ericsson Power Modules ha annunciato la disponibilità di PIM4710PD, un convertitore che va ad arricchire la serie di moduli Pim (Power interface module) 3E della società in grado di erogare una potenza ancora maggiore di PIM4610PD, un dispositivo da 600 W della medesima famiglia di recente introduzione. Il nuovo modulo è in grado di gestire correnti di 20 A ed erogare una potenza di 780 W con tensioni di valore prossimo a quello dell'estremo inferiore dell'intervallo di ingresso: con una tensione di ingresso di 54 V il convertitore può erogare una potenza che arriva a 1080 W. Disponibile in formato ¼ brick standard - di dimensioni pari a 57,9 x 36,8 x 21,33mm - il modulo è stato progettato per semplificare i progetti di server blade basati sugli standard Atca e Picmg 3.7. Il nuovo PIM4710PD, inoltre, può essere utilizzato nei server e nei sistemi di storage destinati ai settori industriale, delle telecomunicazioni e comunicazione dati che adottano architetture Dpa o Iba.
Il nuovo PIM4710PD opera in un range di tensioni di ingresso compreso tra 36V e 75V e garantisce eccellenti prestazioni in termini di potenza erogata: 1080 W (con tensione di ingresso di 54V), 960 W (con ingresso a 48 V) e 780 W (con ingresso a 39 V). Notevoli anche le prestazioni per quel che riguarda l'efficienza, pari al 98,8% a 780 W per l'unità principali, che si traducono in una riduzioni sia dei consumi di energia sia dei costi di raffreddamento.

Pubblica i tuoi commenti