Medicale in ripresa dopo il calo del 2009

MERCATO MEDICALE –

I semiconduttori per il medicale dovrebbero totalizzare quest’anno un poco più di 3 miliardi di dollari, con un incremento del 20% rispetto ai risultati del 2009.

Stando alle ipotesi pubblicate da Databeans, i semiconduttori per il medicale dovrebbero totalizzare quest'anno un poco più di 3 miliardi di dollari, con un incremento del 20% rispetto ai risultati del 2009, quando le vendite di tale settore avevano subito una riduzione del 7%. Le aree che stanno contribuendo in misura maggiore allo sviluppo del fatturato, e quelle a più alto tasso di crescita, sarebbero quelle delle applicazioni per la diagnostica e la terapia.

L'aumento delle vendite per il segmento domestico, invece, dipende direttamente dalla crescente conoscenza dei consumatori riguardo ai prodotti per la salute, e dalla disponibilità di questi ultimi presso i punti di vendita: per questo, prodotti quali monitor della pressione sanguigna, monitor della frequenza cardiaca o misuratori del glucosio si stanno diffondendo progressivamente anche in casa, trainando il segmento del medicale verso una crescita stimata del 9% per il prossimo quinquennio.

Infine, anche gli ambiti della clinica e dell'imaging stanno riscontrando un forte sviluppo; questi ultimi, che rappresentano quasi il 75% del mercato del medicale, godono dell'introduzione di dispositivi elettronici più piccoli e maneggevoli, come dispositivi portatili a ultrasuoni ed elettrocardiografi digitali. Complessivamente, dunque, il medicale dovrebbe espandersi del 10% nei prossimi cinque anni.

Pubblica i tuoi commenti