L’optoaccoppiatore VOMA617A qualificato AEC-Q101 di Vishay disponibile tramite TTI

Il primo optoaccoppiatore con uscita a fototransistor qualificato AEC-Q101, introdotto da Vishay, è ora disponibile tramite TTI. Questo dispositivo fresco di lancio, il VOMA617A, combina un elevato rapporto di trasferimento di corrente tra il 50% e il 600% con bassa corrente diretta di 5 mA. Fornito in un compatto package SOP-4, il nuovo dispositivo offre il vantaggio principale di un risparmio del 30% relativo al pcb rispetto a un package DIP-4. La serie VOMA617A è dotata di un diodo di emissione a infrarossi GaAlAs, che è accoppiato otticamente a un rivelatore a fototransistor planare in silicio. I dispositivi di accoppiamento sono progettati per la trasmissione del segnale tra due circuiti elettricamente separati, in particolare nelle applicazioni automobilistiche, e forniscono bassa capacità di accoppiamento. Le specifiche elettriche del nuovo optoaccoppiatore Vishay VOMA617A includono un collettore-emettitore di tensione di fino a 80 V e una tensione di isolamento di 3750 Vrms. La Clearance and Creepage Distances del dispositivo è ≥ 5 mm.

Le applicazioni adatte per l'optoaccoppiatore VOMA617A sono controllo del sistema in applicazioni automobilistiche, compresi veicoli elettrici e veicoli elettrici ibridi; biciclette elettriche e moto elettriche; trasmissione del segnale con isolamento galvanico e acustico; sistemi di gestione della batteria e caricabatterie di bordo; alimentatori switching; applicazioni di rete di bordo a 48 V; così come le applicazioni industriali con elevati requisiti di affidabilità.

Pubblica i tuoi commenti