L’industria italiana delle tecnologie in tempi di crisi

MERCATO ITALIA –

L’Assemblea Annuale di ANIE è stato occasione di confronto e riflessione sullo stato dell’industria delle tecnologie in uno scenario economico difficile e denso di incognite.

Il 27 giugno 2012 si è svolta presso l'Hotel Principe di Savoia a Milano l'Assemblea Annuale della Federazione ANIE alla presenza del Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi.
Il consueto appuntamento annuale, che ha visto una ampia partecipazione
di Soci e ospiti esterni, è stato occasione di confronto e riflessione
sullo stato dell'industria delle tecnologie in uno scenario economico difficile e denso di incognite.
L'emergenza crescita
viene vissuta dalle imprese ANIE come un imperativo assoluto che
necessita di una specifica attenzione, affinché le aziende medesime
possano esprimere tutto il potenziale di creatività e capacità di
innovazione di cui sono portatrici.
Come permettere alle imprese di cogliere le opportunità di crescita
che, pur tra le enormi difficoltà dell'attuale congiuntura economica,
possono originare da una nuova domanda e da nuovi mercati? Questo è
stato l'interrogativo che ha guidato la relazione introduttiva del Presidente di ANIE Claudio Andrea Gemme

La roadmap di ANIE per la crescita colloca al centro l'industria e l'innovazione, i veri pilastri di un ritrovato percorso di sviluppo, passando da un programma nazionale per la manutenzione agli appalti pubblici come strumenti di qualificazione della domanda, dall'internazionalizzazione agli investimenti in infrastrutture tecnologiche. In questo percorso le tecnologie ANIE sono centrali nella costruzione di un mondo “smart”, più competitivo e orientato all'innovazione, all'efficienza, alla sostenibilità ambientale. Nel corso dell'Assemblea sono stati presentati i risultati di un'indagine realizzata su un campione di oltre 150 aziende ANIE
su tematiche di attualità come la stretta del credito, la pressione
fiscale, la semplificazione degli oneri. L'Indagine - che è disponibile
nella colonna a destra - ha evidenziato in dettaglio gli interventi
adottati dalle imprese per fronteggiare la crisi, gli ostacoli che ne
impediscono il ritorno in un percorso continuativo di sviluppo, le leve
del cambiamento.
Alla relazione introduttiva del Presidente di ANIE Claudio Andrea Gemme, è seguito l'intervento dell'economista Alberto Alesina e le conclusioni del Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. Ha moderato i lavori Paolo Liguori, Direttore Editoriale New Media di Mediaset.

Pubblica i tuoi commenti