L’Apple watch trainerà il boom degli smartwatch

A partire dai 3,6 milioni di unità vendute durante l’anno scorso, sembra che il mercato degli smartwatch debba ampliarsi fino a totalizzare nel 2020 circa 101 milioni di unità, secondo quanto affermato da un’indagine di Ihs Technology. Guidati da quello di Apple, gli smartwatch dovrebbero infatti progressivamente diventare "un accessorio chiave, venduto dai principali produttori di smartphone nel tentativo di trarre vantaggio da questo nuovo mercato”, ha commentato infatti l’analista Antonios Maroulis. Quest’anno, infatti, le vendite di Apple Watch dovrebbero arrivare a 19 milioni di unità, il 56% del mercato totale degli smartwatch; nel 2020, la quota di Apple dovrebbe scendere a 38%, poiché nel frattempo i produttori di smartwatch avranno migliorato i propri prodotti per soddisfare il vasto mercato degli smartphone di tipo Android. Stando alle stime proposte, infine, “il rapporto tra le vendite di smartwatch rispetto a quelle di smartphone dovrebbe passare, tra il 2014 e il 2020, da 1:500 a 1:20”.

Pubblica i tuoi commenti