La telemedicina verso i 23.7 miliardi di dollari

MERCATO MEDICALE –

Bcc Research ha previsto la crescita del settore della telemedicina domestica e ospedaliera pari al 18,6% in più rispetto al 2011.

Una recente ricerca di mercato di Bcc Research, che ha valutato il mercato globale della telemedicina domestica e ospedaliera in 11,6 miliardi di dollari per il 2011, prevede che tale settore raggiungerà nel 2016 i 27,3 miliardi di dollari, grazie a un tasso di crescita medio del 18,6%.

Si stima che il segmento ospedaliero, che ha fatturato 8 miliardi di dollari nel 2011, si muoverà con un tasso di crescita medio del 16,8%, fino a raggiungere i 17,6 miliardi di dollari nel 2016. È probabile che il segmento domestico, valutato 3,5 miliardi di dollari nel 2011, raggiungerà i 9,7 miliardi di dollari nel 2016, crescendo a un tasso medio del 22,5%. Il settore delle tecnologie per la telemedicina passerà dai 3,8 miliardi di dollari del 2010 ai 4,6 miliardi di dollari nel 2011, fino a raggiungere 11,3 miliardi di dollari nel 2016, con un tasso di crescita del 19,8%, mentre il settore dei servizi passerà dai 5,9 miliardi del 2010 a 7 miliardi di dollari nel 2011 e a quasi 16 miliardi di dollari nel 2016, guidato principalmente dalla crescita del mercato dei servizi di telemedicina ospedaliera.

Pubblica i tuoi commenti