La ripresa avrà inizio dal 2010

MERCATO SEMICONDUTTORI –

Secondo le stime di met

Secondo le stime di metà anno, pubblicate dalla Semiconductor Industry Association, sembra che, prima di arrivare alla risalita prevista per il prossimo biennio, l’industria dei chip dovrà attraversare un calo del 21,3% quest’anno, passando dai 248,6 miliardi di dollari dell’anno scorso ai 195,6 previsti per il 2009.

Tali cifre, d’altra parte, sono in linea con quelle preannunciate, separatamente, da Gartner, che in una delle sue ultime previsioni - rivedendo quelle precedenti, che calcolavano un calo del 24,1% - ha ritenuto che la riduzione di mercato di quest’anno possa attestarsi su una percentuale del 22,4%. E per quanto la modifica sia abbastanza limitata, questi dati risultano un poco rassicuranti soprattutto se comparati con i terribili scenari previsti tempo fa, quando la stessa agenzia aveva stimato per il 2009 un calo di oltre il 33%. Entro l’anno prossimo, poi, le vendite dovrebbero riprendere a salire, seguendo una crescita del 6,5% rispetto all’anno in corso, e arrivando a totalizzare 208,3 miliardi di dollari; nel 2011, inoltre, lo sviluppo dovrebbe attestarsi ancora sul 6,5%, raggiungendo i 221,9 miliardi.

Pubblica i tuoi commenti