ITT investe nell’assemblaggio del connettore 38999

STRATEGIE –

È stato recentemente annunciato da parte di ITT un ingente investimento nell’assemblaggio del connettore 38999.

ITT Interconnect Solutions ha annunciato un importante investimento che riguarda le proprie strutture di Basingstoke, nel Regno Unito, e che consentirà di fornire i connettori Mil-DTL-38999, con tempi di risposta e prezzi competitivi con il mercato. L'azienda inscrive questo passaggio in una più ampia iniziativa di supporto ai settori del mercato militare e aerospaziale, mentre ha di recente riprogettato la linea di produzione del componente Mil-DTL-38999, che detiene l'approvazione QPL, per semplificarne la realizzazione e ridurne i costi.

L'investimento di 500 mila sterline di Basingstoke ha la finalità di supportare il mercato locale europeo di un'ampia gamma di prodotti classificati Mil-Dtl-38999, e di altri tipi di connettori. Ciò attribuisce a ITT la capacità di esaudire gli ordini per grandi serie provenienti dai clienti Oem e dai partner per la distribuzione a valore aggiunto di service, operanti nel settore in rapida rotazione dei piccoli volumi. Al fine di ottimizzare la produzione e l'assemblaggio, ITT ha ridotto il numero dei componenti interni e semplificato la costruzione del connettore, rendendo l'assemblaggio finale più semplice e rapido.

Il mercato militare e aerospaziale, come pure gli altri settori ad alta affidabilità, sono molto importanti per ITT”, ha sottolineato il direttore di prodotto Robert Pulman. “Oltre a questa riprogettazione di prodotto e investimento nelle locali strutture europee di assemblaggio, ci è stato di recente aggiudicato l'argento nel programma 'ADS SC21' che promuove le performance delle aziende attive nei settori di Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Per raggiungere un livello di performance così alto, ITT è stata sponsorizzata da due tra i maggiori enti per la difesa, ed è l'unica produttrice di connettori cui è stato conferito questo riconoscimento”.

Pubblica i tuoi commenti