Gli utenti della radio digitale a quota 2 milioni

MERCATO –

I dati di IHS rilevano che fopo la crescita del 54% registrata nel 2012, in cui gli utenti di radio digitale sono passati dagli 1,38 milioni del 2011 a 2,13 milioni, questi dovrebbero aumentare del 40%, per toccare i 2,97 milioni.

Il Dmr (Digital Mobile Radio) ha contato l'anno scorso oltre 2 milioni di utenti, segnando così una pietra miliare da quando, quattro anni prima, iniziarono le vendite del primo grande network, e la tecnologia è divenuta significativa, dal momento che gli utenti continuano a passare dall'analogico al digitale, stando a ciò che riferisce IMS Research, ormai parte di IHS. Mentre dunque nel 2010 si poteva trovare un solo fornitore di Dmr, da allora molti altri venditori hanno sviluppato soluzioni Dmr o hanno annunciato la propria intenzione di farlo, dimostrando le promettenti prospettive di tale mercato, in cui la domanda sta continuando ad aumentare. Dopo la crescita del 54% registrata nel 2012, in cui gli utenti sono passati dagli 1,38 milioni del 2011 a 2,13 milioni, questi dovrebbero aumentare del 40%, per toccare i 2,97 milioni, e nel 2017 il totale delle basi installate per radio attive di tipo Dmr dovrebbe raggiungere i 7,19 milioni, con un notevole salto rispetto ai soli 330.000 utenti del 2009.

Pubblica i tuoi commenti