Eco contributo, il Senato approva

AMBIENTE –

L’emendamento che consente alle aziende la facoltà di continuare a esporre l’eco contributo ambientale RAEE sarà inserito all’interno del d.l. sull’emergenza rifiuti.

Il Ministero dell'Ambiente e la Presidenza della Commissione Ambiente del Senato hanno supportato con convinzione la richiesta proveniente da Anie Confindustria di inserire nel decreto legge emergenza rifiuti, da poco votato in Senato, l'emendamento che consente alle imprese la facoltà di continuare a esporre l'eco contributo ambientale Raee.

L'eco contributo ambientale previsto dalla normativa vigente in materia di Raee copre i costi di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti. Renderlo visibile non potrà che migliorare la consapevolezza del consumatore in merito ai costi di gestione del fine vita delle apparecchiature, sensibilizzando sulle tematiche ambientali l'intera filiera. Non resta che sperare che l'emendamento possa essere approvato in via definitiva alla Camera.

Pubblica i tuoi commenti