Buone prospettive per i Dsp

MERCATO DSP –

Considerando che sia il tasso

Considerando che sia il tasso di crescita del fatturato sia quello delle vendite hanno registrato uno sviluppo a due cifre, il mercato dei Dsp sembra potersi dire in buona salute. Trainati soprattutto dai Dsp per i cellulari (il cui segmento, da solo, vale più di quelli di tutte le altre applicazioni messi insieme) e dalla richiesta proveniente dalle regioni dell'Asia pacifica (che costituisce il 65% della domanda globale di questi prodotti), i Dsp rappresentano, entro il mercato dei microcomponenti - comprendente anche microprocessori e microcontrollori - il prodotto la cui vendita sta aumentando alla velocità più alta, sebbene in termini di fatturato restino ancora molto indietro rispetto agli altri due, e contino solo per il 12% del totale. In termini numerici, infatti, Databeans stima che quest'anno possano essere venduti 1,6 miliardi di Dsp, e oltre 3,3 miliardi entro il 2013, secondo una crescita annua media del 16%; tuttavia, a causa del calo dei prezzi che è previsto per quello stesso periodo, la crescita del fatturato proveniente da tali vendite dovrebbe attestarsi su un più ridotto 11%. All'interno del più ampio mercato dei semiconduttori, poi, quello dei Dsp rappresenta uno degli ambiti più limitati, più ampio solamente di quello dei sensori: quest'anno, avrebbe contribuito al mercato dei chip per circa il 3%, per un valore di circa 7,4 miliardi di dollari, sui 277 miliardi complessivi del mercato dei semiconduttori.

Pubblica i tuoi commenti