Ancora in calo i prezzi per le flash Nand

MERCATO MEMORIE –

Stando ai dati forniti dalla s

Stando ai dati forniti dalla società di ricerche di mercato Gartner in una recente analisi, sembra che i prezzi attuali dei dispositivi flash di tipologia Nand, dopo essersi attestati per cinque settimane consecutive su valori bassi, abbiano poi subito un ulteriore e considerevole calo, mentre i prezzi delle Dram sembrano in genere stabili o lievemente ridotti. L'indagine ha inoltre specificato che, pur essendo rimasto fermo o diminuito il prezzo di ogni dispositivo flash Nand, ciò si è verificato specialmente per i componenti principali, quelli a 8 Gb e a 16 Gb, che hanno perso rispettivamente non meno del 12% e più del 7%. Su una media calcolata a 1 Gb, i prezzi avrebbero poi subito un declino di circa l'8% (equivalente a 23 centesimi di dollaro), toccando le cifre più basse raggiunte quest'anno. Secondo Gartner, le ragioni andrebbero ricercate da un lato nell'alto livello delle inventory, che continuano a invadere il mercato, e dall'altro nel fatto che le riduzioni dei costi non possono arrivare in tempo, dal momento che tutti i venditori - come è il caso per esempio di Intel e Micron - sono in perenne ricerca di geometrie a processo sempre più sofisticato.

Pubblica i tuoi commenti