Alcatel-Lucent cede a Flextronics lo stabilimento di Trieste

Alcatel-Lucent e Flextronics hanno siglato una lettera di intenti per la cessione dello stabilimento e delle attività di produzione di apparati di trasporto ottico di Trieste. Lo stabilimento di Trieste è una struttura specializzata nella produzione e nell’integrazione degli apparati ottici di Alcatel-Lucent per i clienti di tutto il mondo. “È nostra intenzione”, ha dichiarato Roberto Loiola, presidente e amministratore delegato di Alcatel-Lucent Italia, “far sì che Flextronics possa avere la possibilità di sviluppare il sito e farne un suo centro di competenza globale, capace di giocare un ruolo ancora più importante per la fabbricazione di apparati per il trasporto ottico di nuova generazione, in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti di tutto il mondo, le cui reti stanno velocemente evolvendo verso le nuove tecnologie all-IP”. Con un fatturato di circa 26 miliardi dollari e una presenza in circa 30 paesi su quattro continenti, da tempo Flextronics collabora alle attività di produzione degli apparati di rete di Alcatel-Lucent.

Pubblica i tuoi commenti