Sensori indossabili di nuova generazione dal Giappone

Yoshiro Tajitsu della Kansai University e Teijin hanno sviluppato in Giappone innovativi sensori di cavo intrecciato Plla piezoelettrici indossabili. Questa tecnologia può essere utilizzata come sensori indossabili nei settori della moda, dell'abbigliamento sportivo, dell'interior design e dell'assistenza sanitaria, aree per le quali non è possibile utilizzare i dispositivi di rilevamento indossabili convenzionali. Le corde intrecciate Plla piezoelettriche producono segnali elettrici in risposta a quasi tutti i tipi di movimento tridimensionale, tra cui piegatura e torsione. È importante sottolineare che queste applicazioni non rispondono al rumore ambientale proveniente dai telefoni cellulari e altre analoghe interferenze elettromagnetiche. “I dispositivi indossabili uomo-macchina devono permettere alle persone di interfacciarsi con i dispositivi esterni in modo naturale, senza essere limitati o ostacolati dal dover eseguire movimenti complicati”, ha sottolineato Tajitsu.

Pubblica i tuoi commenti