Qt e Green Hills per le piattaforme Hmi automotive

Qt Company e Green Hills Software hanno annunciato lo collaborazione mirata allo sviluppo di nuove piattaforme Hmi (Human Machine Interface) dedicate alla realizzazione di cruscotti digitali integrati per il settore automotive. Il cruscotto digitale integra le funzionalità offerte dalla maggior parte dei sistemi Hmi presenti nei veicoli connessi moderni, che sono costituiti da svariati sistemi caratterizzati da diversi livelli di sicurezza. Inoltre, per rispettare le normative sulla sicurezza, i cruscotti digitali utilizzano sistemi operativi conformi a standard di protezione e sicurezza più elevati rispetto a quelli utilizzati nei generici sistemi di infotainment presenti nel veicolo. Le necessità di rispettare requisiti di sicurezza di diverso livello, unita all’utilizzo di diversi sistemi operativi, rende difficile per gli sviluppatori creare un'interfaccia di cruscotto unificata e coerente. Per affrontare questa difficoltà, Qt ha integrato il proprio framework multipiattaforma Qt Automotive Suite con il sistema di virtualizzazione sicuro e protetto Integrity Multivisor di Green Hills. L’unione delle due soluzioni facilita l'integrazione di svariate interfacce Hmi basate su più sistemi operativi a diversi livelli di sicurezza all’interno di un unico sistema multicore, rispettando le più stringenti normative della sicurezza automobilistica.

Pubblica i tuoi commenti