Più periferiche e più prestazioni

Presentata da Microchip all’Embedded World di Norimberga, la famiglia PIC18F K42 combina una vasta gamma di Core Independent Peripherals, analogica high-resolution, Direct Memory Access on-chip e vectored interrupt per elaborazioni ancora più veloci. Come ha spiegato Lucio Di Jasio, responsabile dello sviluppo del business, il controller Dma consente il data transfer tra spazio di memoria e periferiche senza il coinvolgimento della Cpu, migliorando così le prestazioni di sistema e riducendo il consumo di energia. Quando sono richiesti interrupt, gli interrupt vettorializzati offrono un minor tempo di risposta con latenza fissa per ridurre il sovraccarico software. Anche lo sviluppo del codice viene semplificato dall’Mplab Code Configurator, che risulta facile da usare, rendendo la famiglia PIC18F K42 ideale per un’ampia gamma di applicazioni e mercati, tra cui rilevamento tattile, automotive, controllo industriale, Internet of Things, medicale ed elettrodomestici. La famiglia PIC18F K42 dispone di più memoria complessiva di qualsiasi altro Mcu PIC a 8 bit arrivando fino a 128 KB di Flash e 8 KB di Ram. Le core independent peripherals semplificano l’implementazione delle abituali funzioni di sistema, come interfacce di sensori, generazione di segnali, conversione di potenza, controllo motori, safety management e system communication. I PIC18F K42 dispongono anche di un Adc a 12 bit con computazione che automatizza l’analisi di segnali analogici, per risposte di sistema in real-time. Le Mcu includono anche Configurable Logic Cells, modalità low-power che riducono il consumo di energia e comunicazioni seriali potenziate, tra cui Uart con il supporto per sistemi asincroni, protocolli Lin, Dali e Dmx oltre a una più elevata velocità I2C e Spi.

Ecosistema e schede di sviluppo

La famiglia è supportata dall’ecosistema di sviluppo Microchip, tra cui la piattaforma Curiosity ed Mplab Code Configurator, un plug-in software gratuito cper configurare periferiche e funzioni specifiche per ogni applicazione. Sono disponibili a supporto anche le Curiosity Development Boards, piattaforme di sviluppo di Mcu completamente integrate, molto convenienti, mirate a nuovi utilizzatori, produttori, e a quanti vogliano una scheda ricca di funzioni per rapide prototipizzazioni. Progettata da zero, in modo da utilizzare al meglio gli ambienti di sviluppo Microchip Mplab X e Mplab Xpress, la piattaforma Curiosity include un programmer/debugger integrato, e non richiede alcun hardware aggiuntivo per poter iniziare a progettare.

Pubblica i tuoi commenti