Mecha-Tronika, a Milano fino al 26 ottobre

FIERE –

Ancora due giorni per visitare la prima edizione della manifestazione in programma a Fiera Milano e dedicata alle competenze che permettono di gestire in termini meccatronici la catena di processo

Protagoniste di Mecha-Tronika, la manifestazione in corso a Fiera Milano dal 23 al 26 ottobre, sono circa 180 imprese tra produttori e distributori di linee e macchine per l'assemblaggio, robot industriali, sistemi di visione, misura e controllo, software e hardware per lo sviluppo di sistemi e prodotti, logistica, impiantistica, dispositivi di sicurezza, subfornitura, servizi connessi con meccatronica e automazione.
Un terzo delle aziende presenti è straniero, in rappresentanza di: Canada, Cina, Corea del Sud, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Israele, Polonia, Stati Uniti, Svizzera, Taiwan.

Organizzata da Efim-Ente Fiere Italiane Macchine e Fiera Milano, Mecha-Tronika è promossa e patrocinata da Aidam, associazione italiana di automazione meccatronica; Assodel, associazione nazionale fornitori elettronica; Imvg, Italian Machine Vision Group; Gisi, associazione imprese italiane di strumentazione, Siri, associazione italiana robotica e automazione e Ucimu-Sistemi per produrre, associazione costruttori italiani macchine utensili, robot, automazione.
L'evento si è aperto ieri con il convegno inaugurale 'Mecha-Tronika mostra le intelligenze', al quale sono intervenuti Alessandro Torsoli, presidente AidAM, Marco Taisch, professore di sistemi di produzione automatizzati e tecnologie industriali del Politecnico di Milano, Paolo Rocco, professore di elettronica del Politecnico di Milano e Gianluigi Viscardi, presidente di Cosberg.

Pubblica i tuoi commenti