Le reti Lpwan nelle applicazioni IoT

Nonostante le reti cellulari tradizionali abbiano finora dominato il mercato della connettività M2M, la situazione sta per cambiare. Questo è quanto afferma Beecham Research in un recente rapporto. Offrendo basso consumo, costi ridotti e un'ampia portata, le Lpwan (Low Power Wide Area Network) supportano una gamma molto più ampia di applicazioni M2M e IoT attualmente limitate dai budget e dalla distanza da una fonte di alimentazione. Partendo da zero nel 2015, Beecham Research prevede che, entro il 2020, le Lpwan copriranno il 26% del mercato complessivo della connettività IoT con 345 milioni di connessioni, segnando la fine del monopolio praticamente indiscusso delle reti cellulari tradizionali per la connettività delle macchine.


Pubblica i tuoi commenti