Il Cnr collabora con le imprese

SERVIZI –

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha stretto due accordi finalizzati a favorire il trasferimento tecnologico verso le aziende italiane.

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha recentemente stretto due accordi di collaborazione finalizzati a favorire il trasferimento tecnologico verso le aziende italiane. Uno dei due accordi coinvolge Unioncamere (attraverso la società del sistema camerale Dintec) e Cotec (Fondazione per l'innovazione tecnologica) e ha lo scopo di facilitare lo sfruttamento, da parte delle Pmi, dei brevetti depositati dal Cnr. Le piccole e medie imprese, infatti, non conoscono a sufficienza le potenzialità delle innovazioni tecnologiche brevettate dai ricercatori italiani, poiché la consultazione delle banche dati è spesso complessa e onerosa. Nell'ambito di questa iniziativa, il portale di Dintec diverrà il sistema informativo dei brevetti prodotti dalla ricerca pubblica e conterrà schede di facile consultazione dei singoli brevetti, corredate di una descrizione chiara ed accurata dello stato d'utilizzo, dell'esistenza o meno di accordi di licenza, dei vantaggi conseguibili con il loro sfruttamento ecc. La seconda iniziativa consiste in un “patto di collaborazione” di ampio respiro stipulato tra Cnr e Confindustria.

Pubblica i tuoi commenti