L’editoriale di Febbraio 2011!

PRIMA PAGINA –

Aria di novità in casa PCB

Finalmente, dopo anni di una grafica multicolore e caratteristica (nel bene e nel male), abbiamo deciso anche noi di darci una rinfrescata. Non si tratta di nulla di sostanziale, sia ben chiaro. Una lieve modifica strutturale imposta dalle recenti direttive aziendali e qualche modifica interna a colori e impaginazione caratterizzano questa prima fase di una rivisitazione grafica del prodotto che potrà continuare anche nel futuro.
Come si è detto le dimensioni sono cambiate: PCB sarà d'ora in poi leggermente più piccolo, ma il tanto spazio inutilizzato che ha sempre caratterizzato il nostro giornale ha ovviato a una possibile riduzione del testo contenuto. Ciò per far capire che gli articoli presenti avranno sempre gli stessi ingombri editoriali di prima e che dunque non ci saranno cambiamenti nella quantità di materiale proposto ai nostri lettori.
Spariscono le bande multicolore che sì aiutavano a rintracciare le sezioni della rivista, ma che toglievano un po' di quella serietà che da tempo ormai caratterizza la nostro giornale.
Tutte le sezioni saranno cromaticamente simili; solo lo Speciale del mese sarà evidenziato da un colore brillante e da una banda riconoscibile dal taglio.
Il carattere tipografico del testo è variato anch'esso, con una scelta verso un elemento graziato e meno allungato. Non cambiano invece di molto i titoli e i catenacci.
A livello di gabbia sparisce la banda spessa che ha sempre un po' compresso i nostri editoriali e compare invece una piccola freccia a indicare la sezione e l'argomento trattato dall'articolo in testa allo stesso.
Poche, ma sostanziali modifiche, dunque, che permettono però alla nostra rivista di aprire una stagione di novità. Presto metteremo a disposizione dei lettori una versione della rivista sfogliabile direttamente da computer o da tablet.
Fra qualche mese daremo il via alla pubblicazione a una serie di prodotti editoriali che affiancheranno la nostra rivista, fra i quail una guida al visitatore che agevolerà i nostri lettori nelle loro passeggiate fra gli stand di Productronica 2011.
Non vogliamo svelare ancora nessuno dei particolari di questi progetti, dei quali tuttavia i nostri lettori saranno informati con la massima tempestività quanto prima possibile.

Pubblica i tuoi commenti