L’editoriale di Dicembre 2010

PRIMA PAGINA –

Anno di ripresa, anno di conferme

Un anno importante si sta chiudendo per la nostra rivista. Un anno di soddisfazioni e crescita, in linea con una tendenza certamente generalizzata che sta toccando tutta l'economia del comparto elettronico.
Certo, il 2010 è stato un anno anomalo per gli andamenti economici: le crescite eccezionali dei fatturati di certe aziende (il 60% in più in alcuni casi) riportano il trend macroeconomico nuovamente in linea con la situazione che avevamo lasciato alla metà del 2008, ritornando a galla dopo un 2009 da dimenticare. Si tratta di crescite incoraggianti, certo, ma che naturalmente non possono essere considerate “normali”.
Una cosa però è sicura: il comparto industriale dell'elettronica, il primo a soffrire, ma anche il primo a riprendersi, è quello che ha avuto in quest'anno di ripresa le maggiori soddisfazioni e ciò senza dubbio grazie a oculate strategie d'investimento che hanno preparato il settore al momento favorevole del mercato.
Nonostante però il clima di ottimismo, si notano atteggiamenti contrastanti: da una parte coloro che sono convinti di trovarsi di fronte a una ripresa inarrestabile e entusiasmante, altri che - con maggiore cautela - temono di trovarsi invece al cospetto di una “recessione a W”, che farà ancora penare nei prossimi mesi.
Chi ha ragione? È difficile a dirsi. Il fatto importante è che i dati recenti parlano - per il nostro Paese - di un tasso di disoccupazione ancora in crescita (l'8,6% a ottobre con il +0,3% in più rispetto al dato di settembre) e che le recenti difficoltà finanziarie internazionali stanno colpendo in modo continuo l'euro e la stabilità dei mercati.
Tutto ciò per sottolineare che il 2010 è stato certamente un anno buono, ma che sicuramente ci aspettano momenti che non saranno del tutto rilassati. Mantenere le posizioni sarà dunque la grande sfida che ci troveremo ad affrontare con l'anno nuovo.

PCB Magazine ha conosciuto anch'essa un anno di crescita, per numeri, diffusione e qualità dei servizi. Abbiamo alle spalle un anno di grande lavoro: due convegni (uno in Italia e uno in Germania), tre tavole rotonde tematiche, una serie focus di approfondimento su soggetti tecnologici di alto livello. Proseguiremo sulla stessa strada: nel 2011 ci saranno delle novità editoriali che orbiteranno intorno a due eventi importanti: SMT a maggio, presso la fiera di Norimberga, e productronica 2011 a Monaco nel prossimo novembre.
Ci troveremo dunque ad affrontare anche noi un anno di riscontri e di conferme, e questo sarà il vero stimolo per continuare sulla strada che abbiamo preso da tempo e che ci ha dato le soddisfazioni che ci aspettavamo.
Per ora vi auguriamo un buon Natale e un felice anno nuovo.

Pubblica i tuoi commenti