Il ruolo del touch screen nelle applicazioni Atm

ATM –

L’ergonomia e la sicurezza sono i fattori principali per un’efficiente gestione dei bancomat. I touch screen 3M vengono usati per assicurare agli Atm di Wincor Nixdorf le caratteristiche di durata, robustezza e facilità d’uso richieste dalle banche nelle condizioni più disparate.

Wincor Nixdorf è uno dei principali fornitori mondiali di soluzioni e servizi IT destinati alle società e alle banche con servizio di sportello. Il suo successo è fondato sull'ottimizzazione dei loro processi di business e, in particolare, sul supporto offerto per ridurre i costi e la complessità delle procedure, migliorando nel contempo il livello del servizio al cliente finale. Si tratta di un'attività globale, che si avvale di una presenza in oltre 90 Paesi e filiali dirette in 36. Wincor Nixdorf si posiziona al secondo posto in Europa e al terzo nel mondo nel settore degli Atm (Automated transfer machine). Anche la sua produzione ha un carattere globale: i suoi stabilimenti si trovano a Paderborn in Germania, a Singapore, a Shanghai e San Paolo.
Alla base della competitività di Wincor Nixdorf c'è la capacità di offrire alle banche un'ampia scelta di processi di automazione e di reingegnerizzazione. Questa attività non si riduce alla semplice fornitura di sistemi Pos e Atm: Wincor Nixdorf offre anche l'analisi, la consulenza e la progettazione per l'implementazione di servizi, prodotti e soluzioni. Ulrich Schäfers, product manager della società e responsabile del Banking Division Marketing ha così spiegato: “Il nostro portafoglio prodotti comprende Atm con varie funzioni, da quelle per il prelievo e il deposito dei contanti a quelle per la verifica del riciclo, che è l'operazione grazie alla quale i contanti che sono stati depositati possono essere prelevati nuovamente.”
In questo contesto i touch screen svolgono un ruolo sempre più importante, dato che l'interazione sullo schermo tende a sostituire in misura crescente i tasti meccanici e le tastiere. Per i fornitori di soluzioni Atm come Wincor Nixdorf, i touch screen forniscono ulteriori vantaggi tra cui una più semplice localizzazione e una maggiore flessibilità dei formati delle differenti macchine. Ma questi vantaggi possono essere ottenuti solo se lo schermo e l'input tattile funzionano in modo semplice e con la massima sicurezza, indipendentemente dall'orario, in ogni Paese del mondo.

I vantaggi delle tecnologia 3M

I touch screen capacitivi, come il MicroTouch ToughTouch di 3M, sono attualmente i più diffusi, offrono una maggiore durata, caratteristiche tattili di velocità e precisione, un'eccellente trasmissione della luce, avanzate proprietà antiriflettenti e alta affidabilità. Come ha puntualizzato sempre Ulrich Schäfers: “Noi offriamo ai nostri clienti i requisiti fondamentali per dare ai loro sistemi un'alta affidabilità con una completa gamma di servizi, prevista fin dall'inizio nell'ambito delle nostre soluzioni.”
Ci sono due aspetti da considerare a questo riguardo. Il primo e più importante è quello dell'affidabilità nelle normali condizioni operative: e per gli Atm Wincor Nixdorf “normale” significa parlare dei valori climatici estremi in ambienti sia interni che esterni. I più recenti schermi tattili ToughTouch II di 3M, ad esempio, sono specificati per una temperatura operativa compresa tra i -40°C e i +70°C, una temperatura di storage tra -50°C e +85°C e un'umidità relativa fino al 90%, consentendo agli Atm di funzionare correttamente a qualsiasi latitudine.
Questi prodotti sono molto diffusi tra i clienti delle banche per la loro precisione, l'interattività e per la chiara visibilità in ogni condizione di luce naturale o artificiale, di giorno e di notte.
Anche nei modelli standard Wincor Nixdorf offre ai clienti delle banche un maggior livello di privacy, ad esempio integrando una pellicola Vikuiti Lcf (Light Control Film) tra il sensore capacitivo ClearTek II e il vetro posteriore di 4 mm del ToughTouch. Questa sottile pellicola plastica protegge dagli sguardi indiscreti le informazioni confidenziali relative alla transazione, visualizzate sugli schermi per esempio dei bancomat.
In secondo luogo, i touch screen degli Atm devono minimizzare l'effetto di operazioni anomale come gli atti vandalici, i furti e le aggressioni. I touch screen ToughTouch II sono dotati di uno strato in vetro laminato, posto sotto il sensore capacitivo ClearTek, che ne aumenta fortemente la resistenza di impatto e li rende particolarmente adatti all'impiego in ambienti incustoditi e ad alto rischio. Questi schermi offrono già un'alta resistenza contro il danneggiamento causato da graffi con chiavi o versamento di liquidi, mentre la loro superficie è fortemente resistente al logorio in aree ad alto traffico. Sono compatibili con gli standard di sicurezza UL 60950, hanno superato brillantemente le prove di urto senza alcuna frantumazione del vetro, e possono essere sigillate contro liquidi e altri contaminanti in accordo con le specifiche IP66/NEMA 4.
Il loro livello di resistenza al logoramento è addirittura superiore a quello della precedente versione ToughTouch, ed è almeno cinque volte maggiore rispetto a quello delle altre soluzioni a schermo tattile capacitivo disponibili sul mercato. I precedenti prodotti ClearTek sono stati testati con successo per resistere a più di 255 milioni di tocchi meccanici in una singola locazione, senza degradazione. Oltre a migliorare la disponibilità dell'Atm, questa caratteristica di lunga durata riduce anche i costi relativi alla manutenzione e alla ricalibrazione. Tutto ciò si traduce in maggiori vantaggi per l'utente finale e in minori costi per la banca.

Il servizio come fattore chiave

I vantaggi di prestazioni e affidabilità degli schermi tattili 3M sono apparsi evidenti a Wincor Nixdorf per oltre un decennio. “Noi utilizziamo solo ToughTouch”, dichiara Schäfers, “3M è l'unico fornitore di schermi di ogni dimensione, ma il punto principale è che quella di 3M è l'unica tecnologia che soddisfa i nostri requisiti e che può essere utilizzata sia in ambienti interni che esterni.”
La lunga collaborazione con 3M non si basa solo sulla superiorità tecnica. Schäfers indica anche il servizio come un fattore chiave per la durata di questa partnership, affermando: “3M fornisce un eccellente supporto ai nostri headquarters in termini di progetto, sviluppo, produzione e attività post-vendita”. Una così lunga collaborazione trova riscontro nei valori condivisi tra le due società.
Come dice la dichiarazione di intenti di Wincor Nixdorf: “Collaboriamo con i nostri fornitori nello stesso modo in cui i nostri migliori clienti lavorano con noi. Il nostro rapporto si basa su consolidate metodologie di business e sulla fiducia in un contesto commerciale globale e competitivo. Noi condividiamo il know-how disponibile e integriamo i fornitori nei nostri processi interni per aumentare il valore di tutte le società coinvolte. Inoltre, ci aspettiamo che i nostri fornitori siano interessati a una forte collaborazione commerciale e che condividano l'iniziativa per contribuire ad accrescere attivamente la catena del processo”.
3M mantiene lo sviluppo delle tecnologie relative ai touch screen, in continua evoluzione. Clienti come Wincor Nixdorf saranno in grado di offrire soluzioni sempre più ergonomiche e a prova di vandalo alla comunità degli istituti bancari, aiutandoli a ridurre i costi e a migliorare progressivamente il servizio ai clienti.

Pubblica i tuoi commenti