Fpga ancora più intelligenti

LOGICHE PROGRAMMABILI –

Destinati all’uso per lo sviluppo di progetti complessi, i dispositivi SmartFusion rappresentano l’evoluzione dei primi Fpga a segnali misti della linea Fusion introdotti nel 2005.

In occasione dell'ultima edizione di Embedded World Actel ha annunciato l'introduzione degli SmartFusion, i primi Fpga a segnali misti “intelligenti”. Già disponibili in quantitativi di produzione, i dispositivi SmartFusion integrano in un unico chip la classica struttura di un Fpga di Actel, un Mss (Microcontroller SubSystem) realizzato mediante un processore Arm Cortex-M3 e blocchi analogici programmabili: il tutto realizzato sfruttando un processo Cmos basato su flash. D'ora in poi i progettisti potranno dunque realizzare senza problemi sistemi con tutte le caratteristiche desiderate su un solo chip. “SmartFusion ci ha messo a disposizione le risorse necessarie per realizzare un sensore per reti di distribuzione versatile e intelligente - ha sostenuto David Brain, Cto di Smartgrid Technologies - in maniera estremamente flessibile ospitato in un package di dimensioni molto ridotte. L'integrazione di un processore Arm allo stato dell'arte con risorse di conversione A/D on chip e la possibilità di implementare funzioni custom all'interno di un gate array non dedicato rappresenta una combinazione che non ha finora eguali sul mercato”. “Il lancio di questa nuova serie di dispositivi SmartFusion rappresenta un importante passo in avanti nello sviluppo di Fpga “intelligenti” - ha sostenuto Eric Schorn, vice president del marketing della divisione processori di Arm - e rappresenta un'ulteriore conferma della crescente diffusione del processore Cortex-M3 in una gamma sempre più ampia di applicazioni”. “Oltre a sfruttare le elevate prestazioni e i bassi consumi del processore Cortex-M3 - ha proseguito - gli utilizzatori di dispositivi SmartFusion possono accedere al vasto ecosistema di Arm composto da oltre 600 partner in grado di fornire tool software e middleware ottimizzati per l'architettura Arm”.

SmartFusion: una scelta “intelligente”
L'abbinamento di tre elementi programmabili - logica, sottosistema microcontrollore e blocchi analogici - fanno di SmartFusion una piattaforma per la progettazione di sistemi di semplice uso completamente personalizzabile. I progettisti di soluzioni embedded possono ora ricercare “al volo” il miglior compromesso tra le componenti hardware e software senza per questo dover effettuare variazioni a livello di scheda. Nei dispositivi SmartFusion, tutti i dati trasferiti dal processore all'
Fpga o dai blocchi analogici e il processore oppure tra l'Fpgae i blocchi analogici sono presenti sul chip. La tecnologia FlashLock di Actel garantisce un livello di sicurezza maggiore per i blocchi IP (Intellectual Property).
Quando si tratta di dover fare una scelta fra l'utilizzo di un coprocessore o la personalizzazione delle interfacce, i dispositivi SmartFusion si propongono come una soluzione interessante in una vasta gamma di applicazioni tra cui controllo del motore, gestione di sistemi e della potenza e automazione industriale. Applicazioni di questo tipo interessano un gran numero di mercati, dall'industriale al militare, dal medicale alle telecomunicazioni, dall'elaborazione alla memorizzazione. “SmartFusion è un'integrazione innovativa e intelligente dei componenti chiave di un sistema” - ha detto John East, presidente e Ceo di Actel. “Grazie all'uso della tecnologia flash - ha proseguito - siamo in grado di offrire la prima e unica piattaforma completamente programmabile per lo sviluppo di progetti embedded”.

Il coinvolgimento dei clienti
Con i campioni già disponibili dal mese di settembre dello scorso anno, Actel ha coinvolto i principali clienti sparsi in tutto il mondo con un programma dedicato. Per un periodo di sei mesi ai progettisti impegnati nello sviluppo delle più diverse applicazioni - dai server ai router, dai gateway per reti industriali agli inverter per pannelli solari per finire alle macchine da gioco - è stata data la possibilità di utilizzare sia il silicio sia il relativo software prima della loro introduzione sul mercato. La famiglia SmartFusion è supportata dalla versione 9.0 dell'ambiente di progetto integrato Libero, l'esauriente toolset software di Actel da utilizzare per la progettazione di Fpga Actel.

Pubblica i tuoi commenti