Cresce il riciclo dei piccoli elettrodomestici

AMBIENTE –

Rifiuti elettronici: confortante il dato sulla raccolta di piccoli elettrodomestici, cellulari e pc non più funzionanti proveniente da Ecolight.

Arrivano segnali positivi dopo tre anni di stallo nella raccolta dei rifiuti elettronici: sono aumentati i piccoli elettrodomestici riciclati. “In un quadro che è stanzialmente fermo, ci conforta il dato che ci arriva sulla raccolta di piccoli elettrodomestici, cellulari e pc non più funzionanti: più 10%”, ha affermato Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale Raee che gestisce un terzo di tutti i piccoli elettrodomestici raccolti in Italia. Nei primi nove mesi del 2014 la raccolta complessiva dei rifiuti elettronici si è attestata intorno alle 150mila tonnellate, poco al di sopra di quanto gestito nello stesso periodo dell'anno scorso. Sostanzialmente stabili i raggruppamenti R1 e R2, ovvero frigoriferi e congelatori per il primo e forni, lavatrici e lavastoviglie per il secondo. In calo il raggruppamento R3, televisori e monitor.

Pubblica i tuoi commenti