Una chiavetta Usb con ricevitore Gps

IC DI LOCALIZZAZIONE –

È disposnibile da Ftdi una chiavetta Gps che può essere collegata a un qualsiasi dispositivo con sistema operativo Windows in modo da renderlo capace di fruire dei servizi basati sulla geolocalizzazione.

La mobilità sta diventando una caratteristica sempre più importante per i moderni dispositivi digitali. I nuovi sistemi di elaborazione dati, in tutte le loro variegate forme, devono essere sempre più portatili, in modo da soddisfare in qualsiasi luogo le sempre più esigenti richieste degli utenti in termini di trasferimento di contenuti multimediali, trasmissione e ricezione di informazioni o accesso alle piattaforme dei social network o agli strumenti software basati sul Cloud. Grazie al proliferare della tecnologia Gps nei nuovi dispositivi portatili, stanno proliferando numerose e interessanti applicazioni orientate alla navigazione. Di conseguenza, esiste la necessità di dotare di funzionalità Gps anche i sistemi esistenti che ne sono privi. Questo articolo descrive il progetto di una chiavetta Gps che può essere collegata ad un qualsiasi dispositivo con sistema operativo Windows in modo da renderlo capace di fruire di una moltitudine di servizi basati sulla geolocalizzazione.

Gps e portatili

Si prevede che il mercato complessivo dei dispositivi integranti un ricevitore Gps crescerà dall'attuale cifra di 33 milioni di unità fino a raggiungere i 37 milioni di pezzi per il 2018, corrispondenti a 7,14 miliardi di dollari di ricavi annuali. Tale crescita si manifesterà nonostante la flessione nelle vendite dei convenzionali ricevitori Gps dedicati, che risulta tuttavia più che compensata dall'integrazione dei ricevitori nei dispositivi consumer portatili. Questa tecnologia apre numerose possibilità applicative: la georeferenziazione delle fotografie mentre vengono scattate, la mappatura del tragitto percorso correndo per calcolarne la lunghezza, il controllo della posizione degli strumenti durante l'esecuzione delle misure sul campo, la possibilità di distinguere, per le automobili aziendali, i chilometri percorsi per lavoro e quelli di uso personale, il monitoraggio delle flotte di veicoli aziendali ed infinite altre funzioni logistiche. Negli Usa, ad esempio,dal 2012 è obbligatorio che gli operatori di telefonia mobile siano in grado di fornire le coordinate di orgine delle chiamate al servizio di emergenza 911, in modo che i servizi di soccorso possano assicurare una risposta efficiente. La possibilità di integrare facilmente una completa funzionalità Gps in un qualsiasi dispositivo elettronico portatile è chiaramente vantaggiosa, data anche l'ampia gamma di applicazioni software ora disponibili che possono sfruttare i nuovi livelli di mobilità dei computer e migliorarne significativamente l'esperienza d'uso. A partire da Windows 7, la piattaforma Windows Sensors and Location è diventata un elemento chiave delle più recenti generazioni di questo sistema operativo largamente diffuso. Questa permette al computer stesso e alle varie applicazioni che lo utilizzano di adattarsi all'ambiente attuale. Attraverso i sensori di geolocalizzazione (come i ricevitori Gps), l'hardware di calcolo può determinare con esattezza la posizione in cui si trova, in modo da fornire l'accesso a contenuti e funzionalità rilevanti.

Una chiavetta a basso consumo
È disponibile sul mercato una chiavetta Gps già assemblata recentemente introdotta da Ftdi Chip. La chiavetta FT-X-Gps supporta la determinazione delle coordinante ad alta accuratezza grazie all'infrastruttura di misura integrata, che fornisce i dati in formato NMEA0183 come nell'esempio precedente. Grazie all'impiego del FT230XQ che ne è il cuore, questa chiavetta a basso consumo possiede una sensibilità fino a -163 dBm. Il connettore Usb di tipo A di questa chiavetta ne consente l'alimentazione diretta via Usb a 5 V. Avendo un ingombro di solo 60,3 x 20,3 x 12,3 mm, può essere collegata a quasiasi dispositivo attraverso la porta Usb in modo da arricchirlo con i nuovi servizi basati sulla geolocalizzazione. Nuovi paradigmi dettano la progettazione dei sistemi di elaborazione dati e la mobilità rappresenta uno dei fattori chiave. Dai piccoli laptop e netbook fino ai tablet più avveniristici,oggi i computer portatili sono effettivamente in grado di essere portati ovunque l'utente voglia, continuando a fornire le prestazioni operative che ci si aspetterebbe dai sistemi desktop. La comparsa di soluzioni Gps economiche e semplici da usare sta aprendo la strada ad una pletora di servizi basati sulla geolocalizzazione anche ad apparati portatili più datati, grazie all'aggiunta da una chiavetta Gps. La connettività tramite porta Usb offerta dal FT230XQ insieme a un sensore adeguato possono essere utilizzati come esempio di progetto per l'integrazione della tecnologia Gps in nuovi prodotti fin dall'inizio o per l'aggiunta di un chiavetta che può essere sia autocostruita, grazie a questo esempio, o in alternativa acquistata direttamente come prodotto pronto all'uso.

Pubblica i tuoi commenti